Volley, Catia Pedrini: “Modena non si iscriverà alla Champions! Costa troppo, è un salasso: che perdita economica”

Modena-Champions-League-volleu.jpg

Dichiarazione bomba di Catia Pedrini, Presidente della DHL Modena Volley, rilasciata a Il Resto del Carlino.

La numero 1 dei canarini si è infatti scatenata sul tema della Champions League e ha voluto lanciare un forte segnale alla CEV: “Non torneremo a iscriversi il prossimo anno, a meno che uno sponsor non decida di finanziarcela in toto. So che i ragazzi sono entusiasti di farla, alcuni (come Bruno) desiderano tanto vincerla. Ma è anacronistica e le condizioni della Cev oltremodo vessatorie. Una perdita economica consistente per la società, anche vista la scarsa affluenza di pubblico nelle partite casalinghe del girone. Speriamo col match di ritorno contro Ankara e magari con un altro turno di fare tutto esaurito e risistemare parzialmente i conti, ma l’Europa per noi è un salasso. O si trova una sponsor che ci copra completamente i costi oppure non vedo perché svenarmi ancora. Finché sarò Presidente io sarà così e mi chiedo come possano sostenere certi oneri altre società”.

 

I conti sono presto fatti. Vincendo la competizione (ma con cammino netto, quindi senza perdere nemmeno un incontro) si guadagnano solo 96mila euro a cui si aggiungono gli incassi del PalaPanini. Disputare la Champions League, tra obblighi di iscrizione, costi di trasferta, vitti pagati agli arbitri, diritti tv e altro costa tra i 100 e i 150mila euro. Ben che vada si può sperare di pareggiare i conti…

La visione della Pedrini è legittima, quantomeno in termini economici. Stupisce però che abbia esternato il proprio malessere alla vigilia della Final Four di Coppa Italia (che difenderà a Milano). Non dimentichiamo inoltre che Bruninho, Ngapeth e Lucas (cioè tre giocatori che hanno espresso il proprio desiderio di vincere la Champions League nonché i tre pilastri della squadra) sono in scadenza di contratto.

Ulteriore piccolo dettaglio: Modena non è ancora qualificata alla Champions League 2015/2016 (per completezza di informazioni, non cambia di una virgola quanto detto dalla Presidente). Per farlo dovrà o vincere la regular season o giocare la finale scudetto.

 

Lascia un commento

Top