Tuffi, Coppa del Mondo 2016: 2° posto agevole in eliminatoria per Cagnotto-Dallapè. Alle 23.15 la finale, fuori la Russia

Cagnotto-Dallapè-tuffi-foto-pagina-facebook-arena-rostock-2015.jpg

A Rio è un altro giorno e l’Italia, dopo l’insperata qualificazione nel sincro 3 metri maschile con Giovanni Tocci e Andrea Chiarabini, si prepara a un’altra notte in trincea con la gara che proprio non si può fallire, il sincro trampolino femminile. Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, che da sette anni dominano l’Europa (non hanno mai perso), devono conquistare il pass per Rio 2016. Ci proveranno questa sera alle 23.15 italiane, in diretta streaming su Fina TV e live testuale su OA Sport per chi non potesse seguire le immagini.

Intanto si sono appena completate le eliminatorie. Tutto facile per l’Italia, a 100.20 con gli obbligatori e con un triplo e mezzo avanti carpiato da 70.68. Il punteggio finale, 306.78, lascia molto ottimisti in vista dell’atto conclusivo, un dentro o fuori decisivo in cui, però, si ripartirà da zero. E dove mancherà la Russia, una delle potenziali candidate per uno dei quattro pass olimpici che saranno assegnati alle migliori nazioni escluse Cina, Canada, Australia e Brasile. Un doppio e mezzo rovesciato carpiato nullo spegne le ambizioni di Rio 2016 di Nadezhda Bazhina (che non parteciperà neanche all’individuale) e Kristina Ilyinikh. Un rivale in meno verso la qualificazione.

La gara, vinta dalle cinesi Wu Minxia-Shi Tingmao (316.80), vede tantissimi errori fin dagli obbligatori. Il Canada (Pamela Ware-Jennifer Abel) non rischia nulla ma esegue un capofitto rovesciato da soli 38.60 punti. L’Ucraina (Viktoriya Kesar-Anastasia Nedobiga) soffre a lungo ma alla fine si riscatta ed è dentro con un modesto 273.87. I RISULTATI COMPLETI

La giornata brasiliana continuerà con il sincro 10 metri maschile (senza italiani a causa del ritiro di Francesco Dell’Uomo-Maicol Verzotto) e con i preliminari della piattaforma individuale femminile con Noemi Batki comunque già certa di tornare a Rio ad agosto grazie alla finale mondiale di Kazan. E poi, come detto, alle 23.15 Cagnotto-Dallapè.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Arena Rostock 2015

Lascia un commento

Top