Tennis, WTA Doha: una buona Roberta Vinci domata da una strepitosa Radwanska

tennis-roberta-vinci-fb-supertennis-e1451897282750.jpg

Termina ai quarti di finale l’avventura di Roberta Vinci nel torneo WTA di Doha. La finalista dell’ultimo Us Open è stata infatti sconfitta in un’ora e 52′ dalla forte polacca Agnieszka Radwanska (numero 3 del mondo) con il punteggio di 3-6, 6-4, 6-3, al termine di una sfida bellissima e ricca di spettacolo.

L’azzurra ha infatti disputato un’ottimo primo set, conquistando il turno in battuta nel terzo gioco, per poi portarsi sul 3-1 nel parziale successivo. La neo numero 10 WTA continua a colpire con un gioco aggressivo e preciso, sfiorando il break nella settima ripresa, ma acciuffandolo infine nella nona con il definitivo 6-3.

L’inizio del secondo set è davvero avvincente. Le due tenniste riescono infatti a strapparsi ai vantaggi il servizio nei due giochi d’apertura. La parità resiste fino al 2-2, quando la polacca alza il livello del suo tennis, realizzando un filotto di quattro game consecutivi. Particolare degno di nota è quello che vede la Radwanska vincere i due break solamente ai vantaggi, totalizzando appena un ace dalla linea di fondo in questo frangente.

La 26enne di Cracovia a questo punto alza il ritmo, passando a condurre 4-1 il golden set, attraverso un gioco impeccabile. La Vinci ci prova, recupera due game concedendo appena un 15, ma cede alla potenza della numero 3 del mondo con il conclusivo 6-3.

Alla pugliese non riesce dunque l’aggancio alla top 6 del ranking WTA, ma resta la soddisfazione per aver tenuto testa per lunghi tratti ad un’avversaria sicuramente superiore. Quella della Radwanska è stata infatti una prestazione di pregevole fattura, condita da un servizio capace di fruttare ben 4 ace in tutto l’arco del match.

Foto: pagina Facebook Supertennis

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top