Tennis, Atp Dubai: esordio vincente per Fabbiano, Bolelli subito ko

tennis-simone-bolelli-roma-fb-supertennis.jpg

Una vittoria ed una sconfitta nel martedì del tennis italiano all’Atp di Dubai. Continua l’ottimo momento di Thomas Fabbiano, proveniente dalle qualificazioni, che all’esordio supera in due set l’argentino Leonardo Mayer, numero 40 del ranking, con il punteggio di 6-3 6-4.

Vittoria davvero eccezionale per il numero 144 del mondo, che nel primo set dopo aver annullato tre palle break nel primo game, riesce a strappare il servizio all’argentino nel sesto game, portandosi sul 4-2. Il 26enne pugliese non concede più nulla e chiude in suo favore la prima frazione per 6-3.
Anche nel secondo set è decisivo un solo break: nel nono game Fabbiano si procura una palla break e strappa nuovamente il servizio al suo avversario, chiudendo poi sul 6-4.

Nel prossimo turno Thomas affronterà  il vincente del match tra il portoghese Joao Sousa ed il ceco Tomas Berdych, testa di serie numero tre del torneo.

Esordio amaro, invece, per Simone Bolelli, nuovamente sconfitto al primo turno in questa stagione. Momento davvero difficile per il bolognese che cede in due set (6-2 6-4) allo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero 18 del mondo e quattro del seeding,

Nel primo set Bolelli va subito sotto per 4-0 con due break di svantaggio e non riesce più a recuperare. Nel secondo,invece, Simone perde il servizio nel settimo game ed è un break decisivo per la vittoria finale del tennista iberico.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

Foto pagina FB di Supertennis

Lascia un commento

Top