Tennis, ATP Buenos Aires: Paolo Lorenzi vola ai quarti di finale e sfiderà Rafa Nadal

lorenzi-supertennis.jpg

La terra battuta di Buenos Aires continua ad essere amica di Paolo Lorenzi. Nella sfida valevole per gli ottavi di finale del torneo argentino che lo vedeva opposto a Diego Sebastian Schwartzman, l‘azzurro ha conquistato un’altra vittoria in 3 set per 4-6 6-3 6-1 in 2 ore e 5 minuti di gioco. 

Davvero uno splendido Lorenzi quello visto contro Schwartzman. Agressività e determinazione sono state le chiavi del successo contro il giocatore di casa, assai insidioso per il suo tennis  adatto al rosso. Paolo ha mostrato un’ottima condizione fisica chiudendo l’incontro in crescendo e finendo per dominare lo scambio specialmente lungo la diagonale di rovescio. Nel primo set, la partenza non è delle migliori per il nostro portacolori:  servizio perso nel game d’apertura a 15 e poca precisione nei colpi da fondo. Tuttavia, l’italiano con grande forza mentale, inizia a macinare il proprio gioco fatto di rapide accelerazioni per cogliere di sorpresa l’argentino. Atteggiamento che lo premia nel sesto game riuscendo a pareggiare lo score 3-3. Sfortunatamente per il giocatore nato a Roma ma senese di adozione, manca ancora la dovuta continuità e nel gioco successivo è Schwartzman a strappare nuovamente la battuta a Paolo. Un break decisivo per le sorti del parziale, vinto dal tennista albiceleste 6-4 con l’azzurro incapace di capitalizzare 3 palle break nel turno al servizio dell’avversario.

Nel secondo set , entrambi i giocatori si rivelano poco efficaci in battuta, concedendo il break ed il controbreak al rivale nei primi game. Uno scambio rapido di cortesie, se così lo vogliamo definire, che ha nell’ottavo gioco l’elemento di rottura. Paolo, infatti, mostra maggiore lucidità in risposta, conseguendo nuovamente il vantaggio sul servizio dell’argentino, riuscendo stavolta a mantenere il gap e vincere la frazione 6-3.

Nel terzo set Schwartzman perde completamente incisività in battuta senza più  ottenere 1 game (al servizio) e lasciando campo libero all’italiano che, pur perdendo a sua volta il servizio nel quarto gioco, domina da fondo, dettando il ritmo della partita. Un Lorenzi sontuoso che chiude la sfida 6-1 qualificandosi per i quarti di finale dove incontrerà il campione spagnolo Rafa Nadal in un confronto molto difficile ma stimolante. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Supertennis

Lascia un commento

Top