Snowboard: Aono e Cai nell’halfpipe, Parrot ed Anderson nel big air

Snowboard-Xuetong-Cai-FIS-Snowboard.jpg

La Coppa del Mondo di snowboard 2015/2016 ha vissuto una nottata movimentata, con l’halfpipe di Sapporo (Giappone) ed il big air di Québec (Canada).

Nella prova nipponica, il padrone di casa Ryo Aono si è imposto con 94.25 punti davanti al finlandese Markus Malin (93.75) ed all’altro giapponese Raibu Katayama (92.00). Per il venticinquenne si tratta della vittoria numero dodici in carriera, la seconda stagionale: la sua prima vittoria risale addirittura a nove anni fa, ed anche in quel caso si gareggiava nel Paese del Sol Levante. Al femminile, invece, hanno dominato le cinesi, con Cai Xuetong (91.50) che ha battuto la connazionale Liu Jiayu (87.00) e la francese Clémence Grimal (84.00), al secondo podio in carriera. La ventiduenne Cai, campionessa iridata in carica, ha vinto la sua ottava prova di Coppa del Mondo in carriera. Da notare che, con queste prestazioni, Aono e Cai hanno anche conquistato la coppa di specialità: per la cinese si tratta della quarta in carriera.

Passando al big air, Max Parrot ha bissato la vittoria di due giorni fa a Boston: con 192.25 punti, il ventunenne canadese ha fatto centro per la terza volta in carriera, superando il connazionale Tyler Nicholson (179.50) e lo statunitense Ryan Stassel (175.50). Per l’Italia, il migliore è stato Simon Gruber, 12mo, mentre Nicola Dioli si è classificato 14mo. La venticinquenne statunitense Jamie Anderson ha invece vinto la gara delle donne con 178.75 punti, battendo nettamente la britannica classe 1997 Katie Ormerod (126.25) e la spagnola Queralt Castellet (91.75). Per Anderson si tratta della quarta vittoria in carriera, la prima in questa specialità dopo le tre nello slopestyle.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FIS Snowboard

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top