Skeleton, Mondiali 2016: Tina Hermann è campionessa del mondo. Flock e Nikitina sul podio

12313678_952969278098277_7660917239331193912_n1.jpg

Così come successo ieri nella gara maschile, il pronostico è rispettato anche in quella femminile. A Martins Dukurs segue Tina Hermann: i dominatori della stagione in Coppa del Mondo trionfano anche ai Mondiali di skeleton in quel di Igls (Austria). Primo titolo iridato per la teutonica, che è diventata protagonista del circuito in quest’annata: mai in discussione la medaglia d’oro, con migliori parziali in ogni run (3’36”50 tempo finale).

Agguanta l’argento sul catino di casa Janine Flock: la campionessa europea, detentrice della Coppa del Mondo, mette sul ghiaccio quattro prove regolari, sempre sui 54”, piazzandosi a 46 centesimi dalla vincitrice. Splendida rimonta per Elena Nikitina: la russa, dopo aver sbagliato nella prima run (decima), riesce ad agguantare la medaglia di bronzo chiudendo a 59 centesimi da Hermann.

Ci aveva provato anche la svizzera Marina Gilardoni, quattordicesima dopo la prima run e sempre autrice dei migliori parziali nelle altre run: per lei però solo quarto posto, a 84 centesimi. Completa la top-5 la statunitense Anne O’Shea, ad 87 centesimi dall’oro.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FB Bob- und Schlittenverband für Deutschland

Lascia un commento

Top