Skeleton, Mondiali 2016: Dukurs viaggia verso l’oro, Gaspari 15mo

16A8106.jpg

Martins Dukurs si avvicina a mettere la ciliegina sulla torta alla sua fantastica stagione. Il lettone, dopo aver dominato in lungo e in largo la Coppa del Mondo, espande la sua egemonia anche ai Mondiali di skeleton ad Igls. Praticamente mai aperta la battaglia per la medaglia d’oro: il 31enne di Riga ha messo subito in chiaro le cose nella prima run, infliggendo oltre tre decimi a tutti i rivali, gestendo poi nella seconda, chiusa con il tempo finale di 1’44”64. Se continuerà così, potrà mettere in tasca domani (si disputano terza e quarta run) il quarto titolo mondiale, secondo consecutivo dopo quello di Winterberg del 2015.

Alle sue spalle c’è, come da pronostico, il campione olimpico Alexander Tretiakov. Il russo, abile soprattutto in fase di spinta, non riesce a tenere il passo del suo eterno rivale e si ferma a 53 centesimi di distacco, confermando per ora l’argento di Winterberg. Terzo posto per il coreano Yun Sungbin, protagonista in stagione, a 55 centesimi. Completano la top-5 il tedesco Alexander Jungk e Tomass Dukurs, che proveranno domani ad attaccare il podio.

Quindicesimo posto per Mattia Gaspari, migliore degli azzurri: due secondi il ritardo pagato dal giovane portacolori italiano. 28mo Joseph Cecchini.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ken Childs

Lascia un commento

Top