Skeleton, Coppa del Mondo: Yun e Flock battono i leader della classifica a St.Moritz

1604435_10203129040257056_1970957379_n1.jpg

Subito sorprese per la tappa di Coppa del Mondo di bob e skeleton in quel di St. Moritz, in Svizzera, valida anche per l’assegnazione delle medaglie degli Europei.

Tra gli uomini interrotta l’egemonia di Martins Dukurs. Il coreano Yun Sungbin a due anni dalle Olimpiadi di casa porta in Asia un successo storico, arrivato con il tempo di 2’18”26. Impresa per il giovane coreano, spesso e volentieri protagonista nelle gare di quest’anno, ma mai così vicino al campione del mondo. Dukurs si è dovuto accontentare del secondo posto condiviso (assieme al titolo europeo) con il fratello Tomass: 7 centesimi di distacco per i baltici. Fuori dal podio di coppa i russi Nikita Tregybov ed Alexander Tretiakov: per il più giovane però arriva un importante bronzo continentale. Non la migliore performance annuale per Mattia Gaspari: l’azzurro, reduce dal bronzo mondiale junior, è giunto 14mo.

L’austriaca Janine Flock, detentrice della sfera di cristallo, conferma di amare questo catino e si impone in 2’22”49. Battuta di 8 centesimi la leader di Coppa Tina Hermann e di 9 la svizzera Maria Gilardoni. Questo anche il podio per gli Europei.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: FB Janine Flock

Lascia un commento

Top