Sci di fondo: mani sulla Coppa sprint per Federico Pellegrino, può diventare il primo non scandinavo a vincerla

Federico-Pellegrino-2-Sci-di-Fondo-Pentaphoto.jpg

Bisognerà difendere la leadership nelle successive quattro sprint per diventare il primo italiano ad aggiudicarsi il trofeo. Impresa fattibilissima per Federico Pellegrino dato che tre di queste (Lahti, Gatineau e Quebec City) saranno a skating. L’ultimo ostacolo sui binari sarà invece l’ultimo atto di Coppa tra poco meno di un mese a Canmore.

A Drammen e Stoccolma il valdostano non ha entusiasmato; in casa loro gli scandinavi hanno ancora una volta dimostrato di avere un altro passo rispetto al Chicco nazionale. Tuttavia il distacco è ancora cospicuo e i 107 punti su Petter Northug sono un bottino difficile da esaurire per uno che si è imposto quattro volte in stagione. La vittoria odierna del russo Nikita Kriukov davanti un altro veterano come Ola Vigen Hattestad ha inoltre agevolato l’atleta delle Fiamme Oro.

Ricordiamo che l’Italia non ha mai conquistato la coppetta, acciuffando in tre occasioni la piazza d’onore: nel 1997 con Fulvio Valbusa, nel 2001 con Cristian Zorzi e nel 2009 con Renato Pasini. In 19 edizioni il trofeo ha sempre preso la via o della Norvegia (in dodici occasioni) o della Svezia (sette volte). Per questo motivo la sua conquista avrebbe un gusto ancora più dolce.

La classifica dopo Stoccolma

Name Nation rank pts
PELLEGRINO Federico 
 

ITA

1 415
NORTHUG Petter Jr.

NOR

2 308
KROGH Finn Haagen

NOR

3 252
GROS Baptiste

FRA

4 250
FOSSLI Sondre Turvoll

NOR

5 244
HATTESTAD Ola Vigen

NOR

6 199
BRANDSDAL Eirik

NOR

7 189
USTIUGOV Sergey

RUS

8 173
JYLHAE Martti

FIN

9 153
EISENLAUER Sebastian

GER

10 145

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 Pentaphoto

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top