Sci Alpino, Coppa del Mondo: a Crans Montana torna la regina Mikaela Shiffrin, Brignone sedicesima

sci-alpino-mikaela-shiffrin-fb-fan-club-shiffrin.jpg

Due mesi dopo l’infortunio, la regina torna e si riprende il suo trono. Mikaela Shiffrin riparte da dove aveva lasciato, vincendo lo slalom di Crans Montana. Terza vittoria stagionale dopo la doppietta di Aspen e la consapevolezza che, quando c’è lei, le altre devono lottare per il secondo posto.
Dopo aver chiuso in testa la prima manche, con una parte finale sublime, nella seconda l’americana ha controllato il vantaggio, centrando il diciottesimo successo in carriera.

Alle spalle dell’inavvicinabile Shiffrin si classifica la francese Nastasia Noens, che recupera quattro posizioni rispetto alla prima manche e chiude staccata di 45 centesimi dalla prima posizione. Per la sciatrice transalpina si tratta di un ritorno sul podio dopo oltre due anni di assenza (terza a Bormio nel 2014).
Terzo posto a 50 centesimi per la canadese Marie Michelle Gagnon, anche lei lontana due anni dalla prime tre posizioni in Coppa del Mondo (vittoria nella combinata di Altenmarkt). Una super rimonta per l’atleta nordamericana, che recupera otto posizioni nella seconda manche.

A proposito di rimonte, anche Bernadette Schild ed Anna Swenn-Larsson si rendono protagoniste di recuperi notevoli, chiudendo rispettivamente al quarto e quinto posto. Per la prima volta in stagione resta fuori dalle prime cinque la leader della classifica di specialità, Frida Hansdotter, sesta a 73 centesimi dalla vincitrice.

La svedese può comunque essere soddisfatta della sua prova, perchè aumenta il vantaggio sulle dirette rivali per la sfera di cristallo: Frida adesso ha 99 punti di vantaggio sulla slovacca Veronika Zuzulova, oggi solo decima, e 113 su Sarka Strachova, oggi settima.

In casa Italia la migliore è stata Federica Brignone, sedicesima a 2.10 (un solo centesimo dalla Top 15) dalla Shiffrin. La milanese ha chiuso con il decimo tempo nella seconda manche, dimostrando di poter essere competitiva anche tra i pali stretti. Male nella seconda manche Irene Curtoni, che perde sei posizioni e chiude al 22esimo posto ad oltre due secondi e mezzo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Trovati da pagina FB di Fanclub Mikaela Shiffrin

andrea.ziglio@oasport.it

Lascia un commento

Top