Salto femminile, Coppa del mondo: Sara Takanashi inarrestabile, bene Runggaldier

sara-takanashi.jpg

Sara Takanashi scrive undici, su dodici, di cui dieci consecutive. Continua il dominio incontrastato della giapponese nella Coppa del mondo di salto con gli sci femminile.

Seconda vittoria in due giorni sul trampolino austriaco di Hinzenbach. Margine confortante, con Daniela Iraschko-Stolz, seconda, che si è fermata a 18 punti dalla più giovane avversaria. Poco da fare per l’esperta austriaca che è impotente di fronte a Takanashi nonostante si stia rendendo autrice di una stagione superlativa per costanza di risultati. Takanashi è salita a quota 1180 punti nella classifica generale e ha un margine di 371 punti proprio su Iraschko-Stolz nella corsa alla Sfera di Cristallo.

Terzo gradino del podio per l’austriaca Jacqueline Seifriedsberger, mentre la norvegese Maren Lundby ha chiuso quarta confermando il buon momento di forma. Quinta e sesta posizione per le slovene Ema Klinec e Maja Vtic a precedere la russa Irina Avvakumova.

Si è confermata su discreti livelli Elena Runggaldier, 15esima con due buoni salti in entrambe le serie. Attualmente è lei il faro della squadra italiana che per l’occasione si è presentata numerosa ad Hinzenbach. Trentaduesima Evelyn Insam, alla ricerca della solidità tecnica necessaria per entrare con costanza tra le migliori 20. 38esima e 39esima piazza per Manuela e Lara Malsiner, con la prima comunque autrice di una prova di discreto livello a soli 6 punti da Insam.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Lascia un commento

Top