Salto femminile, Coppa del mondo: le avversarie si avvicinano ma Sara Takanashi vince ancora

sara-takanashi.jpg

Quattordicesima vittoria stagionale in Coppa del mondo per Sara Takanashi che si è imposta nella seconda delle due gare di Almaty, in Kazakistan.

La nipponica ha faticato più che in altre occasioni ad imporsi con le avversarie che hanno tenuto il passo. Takanashi ha conquistato il successo con due punti e due decimi di vantaggio su Daniela Iraschko-Stolz. L’austriaca, come dimostra anche il suo secondo posto in classifica generale, si è mantenuta su alti livelli con ottima costanza per tutta la stagione ma non è stato sufficiente a contendere il successo alla più giovane avversaria. Terza piazza per la slovena Maja Vtic che ha preceduto l’austriaca Jacqueline Seifriedsberger, la tedesca Carina Vogt e la russa Irina Avvakumova rispettivamente in quarta, quinta e sesta posizione.

Dopo il 15esimo posto di ieri, Elena Runggaldier si è classificata 14esima. Costante nei risultati, la sua stagione non può che essere etichettata come positiva per quanto visto fino ad ora. Più in difficoltà Evelyn Insam che ha comunque conquistato la zona punti chiudendo in 25esima posizione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Lascia un commento

Top