Rugby, Sei Nazioni femminile 2016: l’Italia cerca la vittoria con la Scozia

sei-nazioni-femminile-italia-rugby.jpg

Terzo incontro del Sei Nazioni femminile di rugby per la nazionale italiana. Dopo le sconfitte con Francia e Inghilterra, comunque diverse tra loro per risultato ed umore (la prima nettissima, la seconda al termine di una grande battaglia), le azzurre affrontano domenica 28 febbraio alle ore 14.30 allo Stadio Pier Paolo Bonori del centro sportivo Arcoveggio di Bologna la Scozia.

Le ragazze di coach Andrea Di Giandomenico vanno a caccia del primo successo in questa competizione, così come le scozzesi, sconfitte in casa dall’Inghilterra e fuori dal Galles. Obiettivo vincere per evitare il cucchiaio di legno ma, soprattutto, per avvicinare un posto per la Coppa del Mondo 2017, in programma in Irlanda. Le azzurre, spinte anche dal “Progetto Sorellanza”, nato unendo campionesse di diverse discipline in favore del gentil sesso, vogliono ripetere il capolavoro del 2015, quando in Scozia, a Cumbernauld, vinsero per 31-8.

Questa la lista delle convocate: 

Ilaria ARRIGHETTI, Rennes (Francia)

Sara BARATTIN, Rugby Casale – Capitano

Melissa BETTONI, Rennes (Francia)

Lucia CAMMARANO, ASD Rugby Monza 1949

Maria Grazia CIOFFI, US Rugby Benevento

Elisa CUCCHIELLA, Belve NeroVerdi

Michela ESTE, Benetton Rugby Treviso

Silvia FOLLI, Valsugana Rugby Padova

Manuela FURLAN, Benetton Rugby Treviso

Lucia GAI, Rugby Riviera del Brenta

Gaia GIACOMOLLI, Rugby Colorno

Elisa GIORDANO,  Valsugana Rugby Padova

Isabella LOCATELLI, ASD Rugby Monza 1949

Veronica MADIA, Rugby Colorno

Maria MAGATTI, ASD Rugby Monza 1949

Diletta NICOLETTI, Rugby Bologna 1928

Elisa PILLOTTI, Rugby Parabiago Ssd

Betarice RIGONI, Valsugana Rugby Padova

Valentina RUZZA, Valsugana Rugby Padova

Veronica SCHIAVON, Rugby Riviera Del Brenta

Sofia STEFAN, Rennes (Francia)

Alice TREVISAN, Rugby Riviera Del Brenta

Paola ZANGIROLAMI, Valsugana Rugby Padova

Foto: Fotosportit/FIR

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top