Rugby femminile, Sei Nazioni 2016: una bella Italia cede all’Inghilterra 33-24 ad Ivrea

sei-nazioni-femminile-italia-rugby.jpg

E’ davvero una bella italia quella che esce sconfitta nel secondo match valevole per il Sei Nazioni 2016 allo Stadio Gino Pistoni di Ivrea con l’Inghilterra 33-24. La squadra di Andrea Di Giandomenico ha risposto colpo su colpo alle inglesi più esperte e forti fisicamente che però hanno avuto il merito di essere più concrete.

Nel primo tempo le azzurre partono fortissimo imprimendo un ritmo incessante al gioco, con Manuela Furlan a distinguersi tra le altre. Dopo 52″ l’Italia sblocca sorprendentemente il risultato con un affondo sul lato sinistro di Maria Grazia Cioffi che conquista la meta. Tuttavia le inglesi non si fanno demoralizzare più di tanto da questo avvio e reagiscono dopo pochi minuti, al sesto per l’esattezza, trovando il pareggio con la meta di Cattel, finalizzata dal calcio di Reed. Le inglesi, in trance agonistica, si portano in vantaggio grazie alla premiata ditta Mason-Reed (14-7 per le ospiti). L’Italia  poco dopo avrebbe una chance per accorciare le distanze ma il piazzato della Schiavon termina la propria corsa al di fuori dell’area dei due pali. La formazione di Di Giandomenico comunque non si arrende e poco dopo va nuovamente in meta con Stefan ma anche stavolta il calcio di Schiavon è poco fortunato. Nel finale di tempo l’Inghilterra allunga portandosi 19-12.

Nel secondo tempo, la partenza delle azzurre è ben augurante per gli altri 5 punti firmati da Giordano ma per la terza volta Schiavon non realizza, mancando il pareggio. Nel momento più difficile le ragazze allenate da Bernard fanno la differenza, andando in meta in ben due occasioni e portando lo score 33-17. L’Italia ha un sussulto di orgoglio, portando il punteggio sul 33-24 che chiuderà le ostilità.

Italia v Inghilterra 24-33 (12-19)

Marcatori: p.t. 1’m. Cioffi tr. Schiavon (7-0); 6’ m. Cattell tr. Reed (7-7); 18’ m. Mason tr. Reed (7-14); 28’ m. Stefan (12-14); 38’ m. Clapp (12-19); s.t. m. 43’ Giordano (17-19); 59’ m. Inghilterra tr. Reed (12-26); 61’ m. Blackburn tr. Cattell (17-33); 64’ m. Este tr. Schiavon (24-33)

Italia: Furlan; Sillari (62’ Magatti), Cioffi, Rigoni (65’ Zangirolami), Stefan; Schiavon, Barattin; Giordano, Locatelli, Arrighetti (19’ Este); Trevisan, Pillotti (55’ Ruzza); Bettoni, Cammarano, Cucchiella (52’ Gai)

A disposizione non entrate: Giacomoli, Nicoletti, Folli

all. Di Giandomenico

Inghilterra: Mason (76’ Riley); Laybourn (52’ Thompson), Cattell, Large, Clapp; Reed (19’ Blackburn), Mason; Hunter (69’ Cleall), Noel-Smith, Millar-Mills; Braund, Scott; Cornborough, Cokayne (52’ Croker), Clark (72’ Kerr)

a disposizione non entrate: Dawson, Leitch

all. Bemand

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine:Fir

Lascia un commento

Top