Pattinaggio artistico: Carolina Kostner tornerà in gara la prossima stagione

carolina-kostner-pattinaggio-luca-renoldi-photo..jpg

Il Medal Winners Open di Osaka, dove ha ottenuto la seconda posizione alle spalle della canadese Joannie Rochette, resterà l’unica competizione alla quale Carolina Kostner prenderà parte a questa stagione. Squalificata fino al 31 dicembre 2015 per via del caso riguardante il suo ex fidanzato Alex Schwazer, la pattinatrice azzurra ha dichiarato che non prenderà parte ad altre gare fino a settembre, e che si dedicherà sin da ora alla preparazione della stagione 2016/2017, con l’obiettivo finale possibile dei Giochi Olimpici di Pyeongchang 2018.

L’altoatesina non ha dunque dubbi: non si ritirerà, continuerà a gareggiare, ma al momento sa di non essere ancora competitiva ai livelli precedenti la squalifica. Queste le sue parole, pronunciate dalla sede del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre e riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Rientrerò a settembre, prima sarebbe stato sbagliato. Il corpo umano non è una macchina, ha bisogno di tempo e di organizzazione, che io non ho potuto dargli. E poi io sono abituata a gareggiare al meglio delle mie capacità…“.

Questo, naturalmente, significa che la medagliata olimpica di Sochi 2014 non prenderà parte ai prossimi Mondiali, previsti a Boston. Del resto, l’Italia avrà la possibilità di schierare una sola pattinatrice, e Carolina, che non ha preso parte né ai Campionati Italiani né agli Europei di Bratislava, non avrebbe avuto oggettivamente il diritto di strappare il posto che si contenderanno la due volte campionessa nazionale Giada Russo e la quinta classificata dell’ultima rassegna continentale, Roberta Rodeghiero.

Sono più leggera, consapevole di poter prendere in mano il mio futuro, questo mi riempie di entusiasmo. In questo periodo ho avuto modo di riflettere e di crescere. Ho fatto una prima gara in Giappone, davvero speciale: una cosa nuova, come se la vivessi in un modo diverso. Significa che nella vita non si smette mai di imparare. Sono entrata in pista con la consapevolezza che ho io di nuovo le mie decisioni in mano, ed è stato bello“, ha aggiunto ancora Kostner. La pattinatrice, che come detto non ha escluso la partecipazione ai prossimi Giochi Olimpici, è consapevole della difficoltà di tornare ai vertici dopo il lungo stop, ma resta innamorata del suo sport: “Ho capito che non contano solo le medaglie, ma anche quello che lasci alle generazioni successive. Ed io, in questo senso, voglio continuare a praticare questo sport alla mia maniera, in modo tutto mio. Non è uno sport da robot, del resto“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagini: Luca Renoldi Photo

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top