Pallanuoto femminile, World League: il Setterosa si prende la rivincita contro l’Ungheria

Schermata-2016-02-23-alle-21.44.22.png

Il Setterosa vince e vendica, quantomeno in parte, la sconfitta subito un mese ai Campionati Europei di Belgrado. Un netto 10-7 a Novara inflitto alle campionesse continentali dell’Ungheria e 3 punti per la nazionale italiana femminile nella World League 2016.

Le ragazze del Ct Fabio Conti hanno iniziato il match premendo con foga sul pedale dell’acceleratore e trovando i varchi giusti. Stordente il 3-0 rifilato nei primi 3′ con Bianconi, Di Mario e Frassinetti che si è trasformato nel 5-2 di fine primo quarto grazie a Emmolo e ancora Di Mario. Nel secondo periodo due superiorità numeriche sfruttate con Garibotti seguite dalle realizzazioni di Cotti e Queirolo hanno portato la gara sul 9-5 di metà partita. La seconda metà del match è stata quasi ordinaria amministrazione verso il 10-7 finale con l’ultimo gol siglato da Bianconi.

Nonostante le diverse ambizioni delle due squadre (l’Ungheria è già alle Olimpiadi mentre le azzurre dovranno affrontare il preolimpico a fine marzo) il risultato può e deve servire da stimolo per una squadra che ha bisogno di certezze, sopratutto dopo la sonora sconfitta rimediata agli Europei. Con questa vittoria l’Italia ha scavalcato l’Ungheria in classifica ed è ora seconda alle spalle dell’Olanda. Il tabellino del match odierno:

Italia-Ungheria 10-7

Italia: Gorlero 0, Tabani 0, Garibotti 2, Queirolo 1, Radicchi 0, Aiello 0, Di Mario 2, Bianconi 2, Emmolo 1, Pomeri 0, Cotti 1, Frassinetti 1, Teani 0. All. Conti

Ungheria: Bolonyai 0, Czigany 0, Antal 0, Leimeter 0, Szucs 0, Takacs 3, Illes 1, Keszthelyi 2, Toth 0, Bujka 1, Csabai 0, Menczinger 0, Gangl 0. All. Biro

Arbitri: Teule (spa), Polychronopoulos (gre)

Note

Parziali: 5-2 4-3 1-0 0-2 Spettatori 500 circa. Frassintetti e Csabai uscite per limite di falli. Superiorità numeriche:Italia 3/10 + 4 rigori, Ungheria 4/9. Queirolo ha fallito un rigore (parato) nel quarto tempo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Daniela Bolla

Lascia un commento

Top