Olimpiadi giovanili Lillehammer 2016 | Curling: finisce l’avventura di Stefania Constantini

Curling-Lillehammer-WCF.jpg

Unica azzurra superstite nel curling a coppie miste, Stefania Constantini si è fermata ai quarti di finale del torneo valido per i Giochi Olimpici invernali giovanili di Lillehammer 2016.

Associata dal sorteggio al britannico Callum Kinnear, l’azzurrra ha sconfitto ieri sera, con un netto 9-1, il duo composto dalla canadese Karlee Burgess (medagliata d’oro nella prova a squadre miste) e dall’estone Eiko-Siims Peip, mentre questa mattina i due hanno superato Nadezhda Karelina (skip della squadra russa) ed il giapponese Kosuke Aita per 7-3, grazie ad un ottima seconda parte di match (erano sotto 3-2 dopo quattro mani).

Ai quarti di finale, la coppia Constantini / Kinnear ha trovato la cinese Zhao Ruiyi ed il norvegese Andreas Hårstad, dando vita ad una splendida battaglia. L’incontro, molto equilibrato, sembrava essere nelle mani di Zhao / Hårstad, dopo la sesta mano, quando il punteggio li vedeva avanti per 9-5. L’azzurra e il britannico hanno però messo a segno un parziale di 4-0 nel settimo end, riportando la situazione in parità, prima che l’hammer della coppia asiatico-scandinava all’ottavo end portasse il punteggio finale sul 10-9.

A disputare le semifinali domani saranno dunque Zhao / Hårstad, che sfideranno la giapponese Honoka Sasaki ed il canadese Tyler Tardi, già medagliato d’oro nella prova a squadre miste. Nell’altra semifinale, l’altra nipponica Yako Matsusawa farà coppia con lo svizzero Philipp Hösli contro la cinese Han Yu ed il britannico Ross Whyte.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: World Curling Federation – Richard Gray

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top