Nuoto, Domenico Fioravanti: “In Italia poche medaglie olimpiche. Per Rio 2016 vedo…”

oa-logo-correlati.png

Domenico Fioravanti è esperto di medaglie olimpiche. Ne ha vinte due, a Sydney 2000, nei 100 e nei 200 rana. Due ori, per l’esattezza, i primi della storia italiana a Cinque Cerchi nel nuoto. Verso Rio 2016 ci sono Federica Pellegrini (già olimpionica a Pechino 2008) e Gregorio Paltrinieri in odore di podio.

“Vincere due medaglie nel nuoto a Rio sarebbe già un buon bottino. Meglio dire solo due e prenderne quattro, che sperare in quattro e vincerne una“, ha commentato Fioravanti all’Ansa al termine della presentazione del progetto “EduCare Sport”, realizzato da Coni e Bnl-Gruppo Bnp Paribas per il supporto agli atleti dopo il ritiro dall’agonismo.

L’ex azzurro ha poi aggiunto: “L’Olimpiade è l’eccellenza e tutti programmano il lavoro su quest’appuntamento. In Italia ormai siamo abituati bene tra Europei e Mondiali, ma le medaglie olimpiche non sono mai state tante: solo nel 2000 ne abbiamo vinte più che nelle edizioni successive tutte insieme“. Qualche nome? “Non mi aspetto grandi sorprese“, segnale che i due podi auspicati provengono dai nomi sulla bocca di tutti. Appunto, Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fina/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top