Nuoto di fondo, Coppa del Mondo 2016: triplo podio azzurro a Viedma! Vince ancora Bruni

Rachele-Bruni-nuoto-di-fondo-foto-fb-fina.jpg

La campionessa in carica della Coppa del Mondo 10 chilometri di nuoto di fondo comincia la nuova stagione da dove aveva interrotto l’ultima. Ovvero: sul gradino più alto del podio, bissando a Viedma (Argentina) il successo del 7 febbraio 2015 e prendendosi la tappa d’esordio del circuito 2016.

Rachele Bruni, azzurra qualificata per le prossime Olimpiadi, vince la Patagones-Viedma in 2h06’11″00. Seconda la brasiliana Poliana Okimoto (2h06’20″00), terza la venezuelana Samanta Arebalo (2h26’12″00). Come scrive il sito Fin, la toscana saluta il gruppo a tre chilometri dal traguardo e arriva in solitaria nelle acque sudamericane prive di Ana Marcela Cunha.

E la prima gara di coppa del mondo è andata… Una vittoria che serve a dare morale in questo anno importante…La…

Pubblicato da Rachele Bruni su Domenica 7 febbraio 2016

Il recente collegiale a Johannesburg (Sudafrica), con allenamenti anche alle 5 del mattino, paga anche nella gara maschile. Subito dietro lo statunitense Alexander Meyer (1h55’44″00) c’è infatti Simone Ruffini, campione del mondo della 25 chilometri, beffato al fotofinish ma competitivo per tutta la gara. E la festa azzurra si completa con Federico Vanelli, il terzo e ultimo partecipante italiano a Rio 2016, che si mette al collo la medaglia di bronzo in 1h55″47.

Seguiranno i risultati completi

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fina

Lascia un commento

Top