MotoGP, pagelle Test Australia 2016: Honda in lenta ripresa, profondo rosso Ducati. Valentino Rossi già in trincea


Rossi Lorenzo Sorpasso FOTOCATTAGNI

Chiuso il secondo segmento di test ufficiali, e ad un mese dal primo Gran Premio del Motomondiale 2016, è già tempo di pagelle per la MotoGP. In Australia la Honda è apparsa in ripresa, la solita solida Yamaha merita ancora la pole position virtuale sulla griglia di partenza pre-Campionato. Ducati rimane un rebus inquietante, mentre brilla forte la stellina Viñales, che a Phillip Island ha confermato con i fatti quanto di buono si dica da tempo sul suo conto.

Rossi: 7. Tediato per meteo birichino e tiepido feeling con le intermedie da bagnato Michelin nel day 1, ipercompetitivo e dichiaratamente soddisfatto nel day 2. Costante, concentrato, caustico come sempre con la sua veloce lingua pesarese. Boccia (almeno per il momento) la M1 2016 e palesa la vis pugnandi dei tempi migliori. Sesto crono della classifica “combinata” ma nel gruppone, assolutamente all’altezza dei migliori, il Grande Vecchio… Occhio giovincelli, la mimetica e l’elmetto sono stati già indossati: il “rumore dei nemici” lo esalta ancora tanto…

Lorenzo: 7-. Fa di un pelo meglio del Fantasma46 di casa Yamaha, tempi alla mano, tuttavia non desta le stesse impressioni positive del Dottore. Sarà perché si lagna troppo o perché veniva dall’incontrastato dominio cronometrico di Sepang, però a Phillip Island Jorge non è apparso in sintonia con il bolide di Iwata (gomme incluse) tanto quanto Valentino. Duole un po’ dirlo: nonostante tutto, resta sempre lui l’uomo da battere.

FOTOCATTAGNI

CLICCA PAGINA 2 PER LE PAGELLE DI HONDA E DUCATI

Lascia un commento

Top