Motocross, GP Qatar 2016: Tim Gajser vince gara-1. Tony Cairoli sesto

Tony-Cairoli-e-Nagl-Motocross-FOTOCATTAGNI1.jpg

Il Campione del Mondo MX2 2015 Tim Gajser (Honda) vince gara-1 a Losail, primo appuntamento del Mondiale Motocross 2016. Il diciannovenne sloveno (secondo in qualifica) sorprende tutti gli altri, più esperti di lui, colleghi centrando all’esordio nella classe regina subito la sua prima vittoria.

Assolo del “poleman” Bobryshev (Honda) per 3/4 di gara, poi la zampata decisiva della matricola terribile lo relega alla piazza d’onore, con ben 7 secondi e mezzo di ritardo. Grande prestazione del belga Van Horebeek (Yamaha): strepitosa partenza e immediato quinto posto, dopo essere partito con l’undicesimo tempo in qualifica. Quarto a fine gara.

Sul terzo gradino del podio di gara-1, il Campione del Mondo in carica Romain Febvre (Yamaha), costante e attento per tutto il corso delle 18 tornate. Quinto il britannico Simpson che sopravanza di poco più di 2 secondi il nostro Tony Cairoli. Il messinese della KTM perde un po’ di terreno in partenza, da quarto si ritrova sesto e lì resta, nonostante una gara gagliarda ed un sorpasso decisivo ai danni dell’olandese Coldenhoff.
Diciottesimo l’altro italiano, Alessandro Lupino.

L’ORDINE DI ARRIVO

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top