Lotta: Dalma Caneva argento al Grand Prix di Krasnojarsk, perde Kaori Icho

Lotta-Dalma-Caneva.jpg

L’azzurra Dalma Caneva ha conquistato questo fine settimana la medaglia d’argento nella categoria 69 kg al Grand Prix di Krasnojarsk, in Russia, torneo di lotta libera maschile e femminile dedicato ad Ivan Yarygin, due volte campione olimpico per l’Unione Sovietica nel 1972 e nel 1976, morto in un incidente d’auto diciannove anni fa. La genovese si è fatta strada vincendo tre incontri ai danni della russa Evgeniya Prontsevich (3-0), della kazaka Zhamila Bakbergenova (6-5) e della mongola Tumentsetseg Sharkhuu (schienamento sul 4 a 2), ottenendo così l’accesso in finale. Qui ha incontrato un’altra kazaka, Elmira Syzdykova, ventitreenne plurimedagliata a livello asiatico e settima degli ultimi Mondiali: il verdetto ha premiato Syzdykova per 6-4.

Per l’Italia erano presenti anche Francesca Mori (53 kg) e Silvia Felice (48 kg). La prima è stata battuta subito dalla padrona di casa Tatyana Novik, mentre Felice è riuscita a vincere un incontro molto tirato contro la mongola Yambazayal Tsogbaator (4-3), per poi perdere contro un’altra russa, Nadezhda Fedorova.

A fare notizia, al di là dei risultati delle azzurre, è stata soprattutto la sconfitta della giapponese Kaori Icho, tre volte campionessa olimpica e dieci volte campionessa mondiale, che vantava una striscia di imbattibilità iniziata addirittura nel 2003. Approdata in finale senza troppi problemi, la nipponica ha subito una pesantissima battuta d’arresto contro la giovane mongola Orkhon Purevdorj, medagliata ai Mondiali junior, che si è imposta addirittura per 10-0 sulla regina della categoria 58 kg. Argento anche per un’altra delle campionesse giapponesi, Chiho Hamada, battuta in finale della categoria 53 kg dalla russa Lubov Salnikova.

Per quanto riguarda le otto categorie maschili, la Russia ha ottenuto tutti gli ori in palio, con Alexander Bogomoev, vincitore dei Giochi Europei di Baku, che si è imposto nella categoria 57 kg.

RISULTATI

LOTTA FEMMINILE

Weight Gold Silver Bronze
48.0 kg Irie, Yuki JPN Fedorova, Nadeshda RUS Erdenesukh, Narangerel
Leksina, Daria
MGL
RUS
53.0 kg Salnikova, Lubov RUS Hamada, Chiho JPN Erdenechimeg, Sumiya
Gurova, Maria
MGL
RUS
55.0 kg Tretyakova, Nadeshda RUS Kimura, Anri JPN Shulgina, Viktoria
Kazimova, Alina
RUS
RUS
58.0 kg Purevdorj, Orkhon MGL Icho, Kaori JPN Baatarjav, Shoovdor
Sukhee, Tserenchimed
MGL
MGL
60.0 kg Prontsevich, Yulia RUS Kasymova, Ayaulaylm KAZ Lipatova, Svetlana
Fedoseeva, Natalaya
RUS
RUS
63.0 kg Trazhukova, Inna RUS Ito, Ayaka JPN Sanzheeva, Darima
Larionova, Ekaterina
RUS
KAZ
69.0 kg Syzdykova, Elmira KAZ Caneva, Dalma ITA Babkina, Arina
Sharkhuu, Tumentsetseg
RUS
MGL
75.0 kg Badrakh, Odonchimeg MGL Perepelkina, Elena RUS Ochirbat, Burmaa
Afanaseva, Alyona
MGL
RUS

LOTTA LIBERA

Weight Gold Silver Bronze
57.0 kg Bogomoev, Aleksander RUS Ampar, Rustam RUS Rashidov, Gadshimurad
Gebekov, Artyom
RUS
RUS
61.0 kg Skryabin, Nyurgun RUS Adzhiev, Imam RUS Lebedev, Viktor
Chakaev, Akhmed
RUS
RUS
65.0 kg Kasumov, Israil RUS Kurbanaliev, Magomed RUS Ganzorig, Mandakhnaran
Emeev, Alibeggadzhi
MGL
RUS
70.0 kg Sidakov, Zaurbek RUS Suyunchev, Khusey RUS Arsanaliev, Rasul
Sanakoev, Atsamaz
RUS
RUS
74.0 kg Makiev, Zaur RUS Dadaev, Muslim RUS Khubezhty, Kakhaber
Gadzhimagomedov, Akhmed
RUS
RUS
86.0 kg Kudiyamagomedov, Shamil RUS Musalaliev, Arsenali RUS Valiev, Vladislav
Kurugliev, Dauren
RUS
RUS
97.0 kg Boltukaev, Anzor RUS Varner, Jakob USA Snyder, Kyle
Ibragimov, Adlan
USA
RUS
125.0 kg Baitsaev, Vladislav RUS Khugaev, Alan RUS Tsyzhipov, Baldan
Khizriev, Anzor
RUS
RUS

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top