Karate, Europei giovanili 2016: quattro titoli e quindici medaglie per l’Italia

Karate-Italia-giovanile.jpg

La località cipriota di Limassol ha ospitato nel fine settimana i Campionati Europei giovanili di Karate, dedicati alle categorie Cadetti, Junior ed Under 21. A dominare la rassegna continentale è stata la Turchia, capace di vincere ben venti medaglie di cui dieci d’oro. Il medagliere vede poi la Francia in seconda posizione con cinque titoli e la Spagna in terza con quattro. Segue un’ottima Italia, che ha raccolto quattro ori, tre argenti ed otto bronzi, bottino che la porta in quarta posizione, ma che rappresenta anche il secondo miglior totale di medaglie (quindici) dopo quello della Turchia.

Nella prima giornata sono subito arrivate due medaglie d’oro dal kata, con Carolina Amato e Lisa Pivi che hanno trionfato rispettivamente nelle categorie Cadetti e Junior. In finale, Amato ha sconfitto per 5-0 la slovacca Jana Vaňušaniková, stesso punteggio ottenuto da Pivi ai danni della slovena Maša Simonič. Sempre venerdì, sono arrivate le medaglie di bronzo di Giuseppe Panagia (kata Junior) e di Samuel Stea (kata U21), mentre nel kumite si sono classificati terzi Lucrezia Angelica Molgora (47 kg Cadetti) e Christian Ferrara (70 kg Cadetti).

Già campione europeo lo scorso anno a Zurigo, Samuele Marchese si è confermato nella categoria 55 kg Junior, andando a battere per 1-0 il francese Arthur Merienne nella seconda giornata di combattimenti. La squadra di kata femminile, invece, si è classificata seconda, sconfitta per 5-0 dalla Spagna in finale. Stesso risultato per Mouhiidine Aziz Abbes nella categoria +76 kg Junior: l’azzurro è statao superato in finale dal francese Dnylson Jacquet per 3-0. Nel kata maschile, la squadra azzurra ha ottenuto il bronzo, così come terzi si sono classificati nel kumite Alessia Pappapico (59 kg Junior) e Lorenzo Pietromarchi (76 kg Junior).

A concludere in bellezza la rassegna continentale, ci ha pensato Michele Martina, nuovo campione europeo U21 della categoria 75 kg: l’azzurrino ha infatti superato per 1-0 il danese Ludvig Abild, regalando all’Italia la quarta medaglia d’oro. Sempre nella giornata di domenica, Clio Ferracuti ha ottenuto l’argento nella categoria +68 kg U21, superata solamente dalla spagnola Maria Torres García (2-0). Infine, Viola Lallo si è presa il bronzo della categoria 61 kg U21.

CLICCA QUI PER TUTTI I RISULTATI

MEDAGLIERE

Karate Medagliere Europei Giovanili 2016

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Fijlkam

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top