Judo, Grand Slam Parigi 2016: le ambizioni degli azzurri e tutti i partecipanti


Judo Odette Giuffrida

Il Grand Slam di Parigi (6-7 febbraio) sarà il primo grande appuntamento del 2016 nel quale vedremo all’opera molti degli atleti che saranno poi i protagonisti delle Olimpiadi di Rio 2016. Il torneo, infatti, mette in palio ben 500 punti per i vincitori di ciascuna categoria, mentre i medagliati d’argento ne otterranno 300 ed i terzi classificati 200. La Francia padrona di casa avrà l’opportunità di schierare quattro atleti per categoria, ma saranno presenti tutte le principali nazionali, comprese quelle di Giappone e Corea del Sud.

Small animated flag of Italy ITALIA Small animated flag of Italy

Per quanto riguarda i colori italiani, saranno nove gli azzurri che combatteranno all’ombra della Tour Eiffel, andando alla ricerca di medaglie prestigiose e di punti validi per la qualificazione a cinque cerchi, che in molte categorie è ancora in bilico. La spedizione italiana in Francia avrà dunque un doppio scopo: innanzi tutto, quello di accumulare più punti possibili in ottica olimpica, ma anche quello di rompere il digiuno di medaglie nella capitale francese, che dura dal 2012: allora fu Antonio Ciano ad ottenere l’argento nella categoria 81 kg, battuto solamente in finale dal tedesco Ole Bischof.

Il capitano azzurro sarà della partita anche quest’anno, e guiderà la squadra insieme ad Elio Verde (66 kg), l’altro azzurro virtualmente qualificato a Rio 2016, reduce dalla medaglia del Grand Prix de L’Avana. Al loro fianco troveremo anche Andrea Regis (73 kg), reduce da alcune buone prestazioni che l’hanno portato ad un passo dalla zona olimpica, e tre giovani come Carmine Maria Di Loreto (60 kg), Fabio Basile (66 kg) ed Antonio Esposito (73 kg), con quest’ultimo che ha già realizzato una splendida prestazione nell’edizione 2015 del torneo parigino.

Nel settore femminile, assisteremo all’esordio stagionale di Edwige Gwend (63 kg), l’azzurra meglio piazzata in vista dei Giochi Olimpici, che spera di presentarsi a Rio come una delle teste di serie della propria categoria. Confermate le due medagliate di Cuba, Odette Giuffrida (52 kg) ed Assunta Galeone (78 kg), anche loro virtualmente qualificate ed oramai pienamente ristabilite dopo gli infortuni patiti nella seconda parte della passata stagione. Hanno rinunciato, invece, Giulia Quintavalle (57 kg) e Valentina Moscatt (48 kg).

CONVOCATI

Uomini: Carmine Maria Di Loreto (60 kg), Elio Verde (66 kg), Fabio Basile (66 kg), Andrea Regis (73 kg), Antonio Esposito (73 kg), Antonio Ciano (81 kg)

Donne: Odette Giuffrida (52 kg), Edwige Gwend (63 kg), Assunta Galeone (78 kg)

CLICCA SU PAGINA 2 PER I CONVOCATI DELLA FRANCIA

Lascia un commento

Top