GP Etruschi 2016: Grega Bole mette la firma davanti a Gavazzi e Ulissi

Schermata-2016-02-07-alle-16.24.05-e1454858727282.png

Si è conclusa con una volata ristretta la 21esima edizione del GP Costa degli Etruschi. A vincere lo sloveno Grega Bole, il più veloce sul traguardo di Donoratico.

La corsa è stata animata da una lunga fuga a tre comporta da Alessandro Tonelli (Bardian-CSF), Igor Boev (Gazprom-Rusvelo) e Genki Yamamoto (NIPPO – Vini Fantini). Il gruppo ha controllato il margine dei battistrada da cui il primo a perdere contatto è stato il corridore giapponese.

L’ultimo a resistere è stato Tonelli mentre in gruppo si è scatenata la bagarre all’ultimo passaggio sulla salita di Torre Segalari. Il più attivo in gruppo si è dimostrato essere Diego Ulissi (Lampre-Merida), il primo a riportarsi sulla testa della corsa ma sul toscano sono rientrati una decina di uomini che sono poi arrivati a giocarsi il successo in volata.

Successo per lo sloveno Grega Bole (NIPPO – Vini Fantini) che ha preceduto Francesco Gavazzi (Androni – Sidermec) e lo stesso Ulissi mentre Andre Fedi (Southeast – Venezuela) è rimasto ai piedi del podio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina Facebook NIPPO – Vini Fantini

Lascia un commento

Top