Freestyle, aerials: successi per Zhang e Medulich a Deer Valley

Freestyle-Aerials-Petr-Medulich.jpg

Seconda giornata di gare a Deer Valley (Utah) per la specialità degli aerials, all’interno della Coppa del Mondo di freestyle 2015/2016.

Nella gara della notte, la Cina ha ottenuto una nuova vittoria al femminile, ma questa volta con Zhang Xin, veterana classe 1985 che coglie così il suo quarto successo in carriera, salendo sul gradino più alto del podio più di due anni dopo l’ultima volta. Con un’evoluzione da 99.40 punti, Zhang ha preceduto l’australiana Danielle Scott (97.29) e la statunitense Ashley Caldwell (96.79), che si è così rifatta dopo la prestazione negativa nella prima gara. In finale anche la bielorussa Hanna Huskova (81.49), la cinese Yang Yu (73.06), vincitrice proprio due giorni fa, e la russa Liubov Nikitina (67.57).

Dominio degli atleti ex sovietici, invece, nella gara maschile. La vittoria è infatti andata al ventiquattrenne Petr Medulich, russo che ha ottenuto il suo primo successo in carriera dopo essere già salito sul podio in tre occasioni. Il suo miglior salto è stato valutato 128.05 punti, risultato più che sufficiente per battere l’ucraino Oleksandr Abramenko (124.89), oramai sempre più spesso presente nelle posizioni che contano. Grande sorpresa al terzo posto, dove troviamo il trentacinquenne giapponese Naoya Tabara (123.53), il cui unico podio precedente risaliva a quattro anni fa. Seguono i canadesi Travis Gerrits (122.62) ed Olivier Rochon (117.65), mentre l’unico finalista statunitense, Alex Bowen, ha chiuso sesto (97.28).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top