DIRETTA LIVE- Sei Nazioni 2016: Italia-Inghilterra 9-40, disfatta azzurra nel secondo tempo

Italia-6-Nazioni-2016-rugby-foto-federugby-twitter.jpg

L’Italia fa il suo esordio casalingo nel Sei Nazioni 2016. A Roma gli azzurri sfideranno l’Inghilterra in una sfida difficile per Parisse e compagni, che cercano la prima vittoria, solamente sfiorata nella prima giornata con la Francia.
Gli inglesi hanno vinto il loro primo match con la Scozia e cercano un altro successo per raggiungere in vetta alla classifica la Francia, che ha sconfitto ieri l’Irlanda.
Si inizia alle ore 15.00 e seguire con la Diretta Live per accompagnare l’Italia ad un successo che sarebbe storico, visto che l’Inghilterra è l’unica squadra che gli azzurri non hanno mai sconfitto.

PREMERE F5 PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Chiudiamo il nostro live con la netta vittoria inglese all’Olimpico per 40-9. L’Italia crolla nel secondo tempo e dopo aver subito la prima meta di Joseph sparisce dal campo. Grazie per averci seguito

40′ Finisce qui. 40-9 per l’Inghilterra.

35′ Dilaga l’Inghilterra e arriva la gioia della meta per Farrell, che poi sbaglia nemmeno la conversione. 40-9

32′ L’Italia è sparita nel secondo tempo. L’Inghilterra ha demolito gli azzurri nei secondi quaranta minuti

31′ Farrell sbaglia la conversione e si resta 33-9

30′ Terza meta di giornata per Joseph, che disintegra ancora una volta la difesa azzurra e vola in meta. 33-9

28′ L’Italia ci mette voglia e grinta, ma commette troppi errori e perde un’altra buona occasione in attacco.

26′ Sfuma l’occasione azzurra, con l’Inghilterra che riesce a salvare e ributta indietro l’Italia. La squadra di Brunel cerca in tutti i modi la meta

24′ CAMPAGNARO! Grande reazione azzurra, con Campagnaro che viene fermato a pochi metri dalla linea di meta. Gli azzurri con orgoglio ci provano

22′ Farrell implacabile ancora su calcio di punizione. L’Inghilterra non si ferma più. 28-9

18′ Conversione agevole per Farrell ed è 25-9

17′ Ed ecco che arriva la meta dell’Inghilterra. Grande giocata di Care con il piede e Joseph schiaccia in mezzo ai pali il 23-9

16′ Italia in difficoltà ora. Gli inglesi sono ancora nei 22 e provano ad infierire il colpo finale

13′ Tutto facile per Farrell, che centra comodamente i pali.  18-9 Inghilterra

12′ Meta di Joseph, che schiaccia agevolmente in mezzo ai pali. Pessima gestione della palla da parte degli azzurri. Sarto sbaglia completamente e Joseph vola in meta.

11′ Rimessa laterale per l’Italia nei 22. Altra buona occasione per gli azzurri

10′ Intanto cambi per l’Inghilterra: fuori M.Vunipola, Lawes e Youngs e dentro Marler, Launchburry e Care

9′ Niente da fare. Non era semplice il calcio, laterale e lontano. Restiamo sotto 11-9

8′ Calcio di punizione per l’Italia. Canna ha l’occasione di portare avanti gli azzurri

7′ intanto viene chiamato il TMO dall’arbitro per valutare un fallo di Haskell su McLean, che poteva essere punito con un cartellino giallo.

6′ Intanto cambio nell’Italia: fuori Gega e dentro Giazzon

4′ Touche inglese a cinque metri, ma la difesa azzurra è ancora superba e l’Italia guadagna un calcio di punizione. Pallone a metà campo

3′ Le due squadre si studiano. Nessuna delle due riesce a prendere la superiorità.

1′ Ricomincia il secondo tempo. Forza Azzurri crediamoci!

40′ L’Italia resiste all’ultimo secondo e si chiude il primo tempo 11-9 per l’Inghilterra

38′ Canna prova con il piede a servire Parisse, ma pallone troppo alto e comodamente controllato in area da Watson

37′ Tre minuti alla fine del primo tempo. Touche azzurra nei 22. Crediamoci forza azzurri. “Italia! Italia!” il coro di tutto l’Olimpico

35′ PERFETTO OGGI CANNA. L’Italia accorcia le distanze. 11-9

34′ L’Italia non riesce a concludere l’azione, ma c’è comunque vantaggio e dunque possibilità di andare tra i pali per l’Italia.

33′ Lavora benissimo la mischia azzurra che recupera la palla. Ora sarà introduzione per l’Italia a dieci metri dalla linea di meta

32′ L’Inghilterra è sicuramente superiore, ma l’Italia sta giocando bene e tiene in apprensione gli inglesi. Esce purtroppo un ottimo Garcia ed entra Pratichetti

29′ L’Italia spreca una buona azione offensiva e l’Inghilterra ci ributta indietro nei nostri 22. Touche azzurra

25′ Farrell prende il palo e dunque si resta 11-6 in favore dell’Inghilterra

24′ Meta dell’Inghilterra. Grande azione dell’Inghilterra che cambia velocemente lato, trovando Ford tutto solo che può schiacciare agevolmente in metà. Purtroppo tutto nasce da un errore della difesa azzurra su un pallone alto

21′ Molto sfortunato Garcia. Il suo pallone sfiora i pali. L’Italia manca di pochissimo il nuovo vantaggio.

20′ Lavora benissimo la mischia italiana e altro calcio di punizione guadagnato dagli azzurri. Non è un calcio di punizione facile. Ci prova Garcia dalla lunga distanza

18′ ANCORA CARLO CANNA. L’Italia pareggia subito 6-6. Perfetta esecuzione dell’azzurro

17′ Cerca il drop Canna, ma il pallone sfiora i pali. Comunque c’è un calcio di punizione per l’Italia. Altra occasione per il numero 10 azzurro per pareggiare.

16′ Farrell agevolmente da posizione centrale mette in mezzo ai pali 6-3 per i nostri avversari

15′ Calcio di punizione per l’Inghilterra per un fallo di Garcia che non rilascia il pallone.

14′ Nuovo affondo dell’Inghilterra, ma ancora una volta l’Italia riesce a reggere e alla fine guadagna una mischia. Intanto cambio obbligato tra Fuser, colpito alla testa, e Bernabo

12′ Non sbaglia Farrell e l’Inghilterra pareggia 3-3

11′ Calcio di punizione per l’Inghilterra che muove la mischia azzurra che ostruisce l’uscita regolare del pallone.

10′ Brutta palla persa da Zanni dopo la touche vinta dall’Italia. Mischia inglese nei 22 italiani

9′ CANNA NON SBAGLIA! Pallone tra i pali. Italia avanti 3-0. Inizio perfetto della squadra di Brunel

8′ Fuorigioco inglese e primo calcio di punizione per l’Italia. Capitan Parisse sceglie di andare tra i pali. Ora siamo tutti nei piedi di Carlo Canna

7′ Italia nei cinque metri. Raccogli e vai continuo per gli azzurri

5′ Ottima pressione dell’Italia che ha già recuperato tre palloni. Inizio molto positivo degli azzurri

3′ Italia dentro i 22 dell’Inghilterra ma Fuser commette in avanti e la palla torna in mano dell’Inghilterra.

2′ Buona difesa dell’Italia che riesce a recuperare il pallone e mettere fine al primo attacco inglese.

1′ Si inizia con il primo pallone calciato da Ford, ma subito in avanti azzurro e mischia ordinata per l’Inghilterra

14.56: Ed ora tutti in piedi all’Olimpico. Risuona Fratelli d’Italia

14.55 Si inizia con God Save The Queen

14.53: Entrano in campo le due squadre. Ormai tutto pronto per gli inni nazionali

14.48: Sono quasi pronte le due squadre a scendere in campo. Atmosfera meravigliosa all’Olimpico.

14.35: Questo, invece, il XV dell’Inghilterra: M.Vunipola, Hartley, Cole, Lawes, Kruis, Robshaw, Haskell, B.Vunipola, Youngs, Ford, Nowell, Farrell, Joseph, Watson, Brown

14.32: Questo il XV schierato da Jacques Brunel: Lovotti, Gega, Cittadini, Biagi, Fuser, Minto, Zanni, Parisse, Gori, Canna, Bellini, Garcia, Campagnaro, Sarto, McLean

14.30: Mezz’ora all’inizio della partita. L’Italia non ha mai battuto l’Inghilterra e cerca una prima storica vittoria.

Foto: Fotosportit/FIR

Tag

Lascia un commento

Top