Ciclismo: Colbrelli, primo squillo. Azzurri assenti al Nord

Schermata-2015-10-11-alle-16.49.15.png

È entrata definitivamente nel vivo la stagione del grande ciclismo. Nel fine settimana Omloop Het Nieuwsblad e Kuurne-Bruxelles-Kuurne hanno inaugurato il periodo delle classiche del nord, mentre in svizzera gli italiani sono stati assoluti protagonisti al GP Lugano.

Successo per un brillante Sonny Colbrelli (Bardiani-CSF) che non si è limitato ad aspettare la volata ma si è testato in uno scontro diretto con gli altri big presenti anche nelle fasi precedenti di gara. Ha provato a metterlo fuori gioco Diego Ulissi (Lampre-Merida), molto attivo sulle strade di casa e poi secondo alle spalle di Colbrelli. Per entrambi una buona prova in una stagione che potrebbe svoltare le due carriere: Colbrelli è ormai il corridore più forte e continuo sul calendario italiano, ma gli manca l’affermazione di peso in campo internazionale. Ulissi, invece, pur con qualche prestazione ben sopra le righe (la volata di Fiuggi allo scorso Giro d’Italia per fare un esempio) non ha ancora dimostrato quanto ci si potrebbe attendere da un talento come lui.

Poco da dire, purtroppo, per quanto riguarda gli italiani impegnati nelle classiche del nord. Assenza dalle posizioni di spicco e poca presenza nelle azioni importanti di gara. Fa eccezione il neo professionista Mirko Trosino (Southeast-Venezuela), a lungo all’attacco nella Kuurne dove ha dimostrato di avere una buona pedalata e una buona attitudine a questo tipo di corse anche se è impossibile aspettarsi qualcosa da lui. Per il resto, i vari Oss (ha tentato un’azione all’ex Het Volk) e Pozzato non sembrano ancora avere la condizione per stare con i migliori.

Buon piazzamento per Niccolò Bonifazio (Trek-Segafredo), sesto sul traguardo di Kuurne in volata pur con una gara conservativa. Per lui, in ogni caso, era importante fare esperienza. Si è messo in mostra Gianni Moscon, una realtà in seno al Team Sky e in evidenza anche in contesti di gara molto diversi a confermare di poter fare molto bene in futuro.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Jérémy-Günther-Heinz Jähnick / Denain – Grand Prix de Denain, 16 avril 2015 (B083) / Wikimédia France & Wikimedia Commons, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Top