Ciaspole, Italia grandissima: Morlini campionessa del mondo, Barizza argento

Ciaspole-Isabella-Morlini.jpg

Vezza d’Oglio, in provincia di Brescia, ha ospitato lo scorso 6 febbraio i Campionati Mondiali di ciaspole, le racchette da neve, con ottimi risultati per la squadra azzurra. Ad imporsi nel settore femminile è stata ancora una volta la veterana Isabella Morlini, 43enne professoressa di statistica presso le Università di Modena e Reggio Emilia, che si dedica con grande successo a questa disciplina nella quale si laureò campionessa iridata per la prima volta nel 2013. in 39’07″45, Morlini ha preceduto due atlete catalane, che in questo sport competono in maniera distinta rispetto alla Spagna: Ragna Debats, argento con dodici secondi di ritardo, e Rosa Valls Tio, bronzo a 49″ dall’azzurra. Quarta Simona Menestrina, mentre chiudono nella top ten anche Mirella Bergamo, sesta, Laura Bonora, nona, e Marianna Daldoss, decima.

La medaglia d’oro maschile è andata al francese Stéphane Ricard, che ha così bissato il titolo mondiale vinto nel 2014. Con il tempo di 32’49″35, il due volte iridato ha preceduto di dodici secondi l’azzurro Filippo Barizza, che ha dunque regalato all’Italia una seconda medaglia in questa rassegna di casa. Completa il podio, con 27″ di ritardo dal vincitore, lo spagnolo (in questo caso, dunque, non catalano) Roberto Ruiz Revuelta. Andrea Debiasi si è classificato quarto, mentre Claudio Cassi ed Alfredo Corsini si sono classificati rispettivamente al sesto ed al decimo posto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top