Calcio femminile, Serie A: match non impossibili per le migliori quattro. Tavagnacco, esame S.Zaccaria

12642673_1255154401165177_7059484675510008260_n.jpg

Nella dodicesima giornata del campionato di calcio femminile di Serie A, la prima del girone di ritorno, match non impossibili per le prime quattro della classifica.

La Fiorentina sfiderà a San Marcellino il Riviera di Romagna per conquistare la settima vittoria consecutiva nel torneo, in un 2016 senza ombre per le ragazze allenate da Sauro Fattori. Le gigliate, infatti, di partita in partita hanno mostrato miglioramenti costanti e la vittoria, nell’ultimo turno, con il Verona è una testimonianza chiara della crescita della squadra. Una compattezza valsa, al di là dei 6 successi menzionati, anche il primato nei goal subiti (solo 10) e il quarto miglior reparto offensivo con 37 reti all’attivo. Riviera che, invece, è reduce dalla sconfitta, seppur onorevole, con il Brescia e ora dovrà vedersela con la compagine più in condizione del torneo. L’esito dell’incontro sembra scontato ma i turni precedenti hanno dimostrato che nessuna partita va sottovalutata. Venendo alle citate leonesse, confronto alla portata della squadra di Milena Bertolini che sul campo della penultima in graduatoria, il Vittorio Veneto, proverà a dare continuità. Sarà fondamentale per le rondinelle approcciare nel modo migliore all’impegno, non commettendo l’errore di due settimana a Bari, dove maturò un pareggio all’ultimo secondo con rete di Paige Williams al 95′. Un 2-2 che brucia ancora alle biancoblu, motivate a conquistare altri 3 punti pesanti in una classifica cortissima. Venendo al Mozzanica sarà proprio contro le pugliesi del Pink Sport Time il prossimo banco di prova che attende le bergamasche. La squadra allenata da Isabella Cardone, che sembra aver finalmente virato la rotta, dopo un deludente avvio. Quattro punti nelle ultime due giornate, uno dei quali contro il citato Brescia, a dimostrazione di una compagine che vuol battagliare fino alla fine per conquistare la permanenza nella categoria. Nazzarena Grilli. mister orobico, non intende di certo sottovalutare le difficoltà de match e vuol mantenere la giusta concentrazione tra le sue fila: “Sarà una gara dura e lo saranno tutte da qui alla fine come ho già detto più volte – ammette la Grilli – Sabato incontriamo una squadra che sta crescendo e che attraversa un buon momento di forma. Noi dobbiamo continuare il nostro percorso, giocando con tranquillità, ma sapendo che non possiamo più permetterci passi falsi fino alla fine”. In merito alla formazione Marta Mason ed Elisa Bartoli, già rientrate con la Res Roma, si sono allenate senza problemi e saranno a disposizione mentre per la fantasista Manuela Giugliano bisognerà attendere. In cerca di riscatto l’Agsm Verona, reduce dal pesante ko contro la Fiorentina (3-1), allo Stadio Don Mosso di Venaria Reale con il San Bernardo Luserna. Una partita che si prospetta favorevole alle scaligere anche guardando l’andamento delle piemontesi sul proprio campo sul quale non hanno mai vinto. Il risultato dell’incontro ha una valenza particolare per entrambe le squadre, reduci per l’appunto da due sconfitte. L’unico precedente confronto in gara ufficiale tra gialloblù e piemontesi è relativo alla gara di andata disputata in posticipo domenica 18 ottobre. Le ragazze di Longega, reduci dal passaggio del turno in Champions League, travolsero il Luserna, al debutto assoluto nella massima serie,  per sette reti ad una. Andarono a segno Tatiana Bonetti, autrice di una tripletta, Michela Ledri (doppietta), Silvia Fuselli e Melania Gabbiadini. Altro esame, invece, per il Tavagnacco che nella trasferta romagnola con il S.Zaccaria vorrà dare ulteriori conferma ad un trend estremamente positivo. Le vittorie con Mozzanica e Vittorio Veneto hanno dato grande convinzione al gruppo di Sara Di Filippo, attualmente in quinta posizione con 20 punti. A chiosa sfida per la bassa classifica tra Sudtirol e la Res Roma. 

CLASSIFICA SERIE A

POSIZIONE SQUADRA PTS PL W D L SF SA +/-
1 invariato (1) MOZZANICA 26 11 8 2 1 40 12 28
2 invariato (2) BRESCIA 26 11 8 2 1 41 14 27
3 invariato (3) FIORENTINA 26 11 8 2 1 37 10 27
4 invariato (4) AGSM VERONA 25 11 8 1 2 53 14 39
5 invariato (5) TAVAGNACCO 20 11 6 2 3 24 16 8
6 invariato (6) S.ZACCARIA 15 11 4 3 4 17 23 -6
7 invariato (7) RES ROMA 11 11 3 2 6 5 17 -12
8 invariato (8) RIVIERA DI R. 10 11 3 2 6 14 27 -13
9 invariato (9) S.BERNARDO LU. 8 11 2 2 7 12 34 -22
10 invariato (10) BARI 1908 PINK 7 11 2 1 8 11 28 -17
11 invariato (11) VITTORIO VENETO 7 11 2 1 8 9 41 -32
12 invariato (12) SUDTIROL 5 11 1 2 8 9 36 -27

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Asd Mozzanica

Lascia un commento

Top