Calcio a cinque, Europei 2016: la Spagna fa “Fiesta”! Russia annichilita. Kazakistan, è bronzo

Spagna_Futsal_Calcio-a-cinque_Uefa.jpg

Battendo 7-3 la Russia nella finalissima degli Europei 2016, la Spagna si laurea campione continentale per la settima volta nella sua storia

.Nel primo tempo, dopo i primi otto minuti di gioco, non c’è partita: le “Furie Rosse” di Venancio distruggono i rivali russi. L’equilibrio si spezza.
Alex apre le danze segnando l’1-0 su assist di Ortiz poi, superato il quarto d’ora, gli iberici calano il poker. In sequenza vanno imprimere il loro nome nel tabellino dei marcatori Pola, Mario Rivillos e ancora Pola, che fa doppietta. Gustavo, l’estremo difensore russo, non può nulla. E’ 4-0.
Sembra già finita. Romulo però non è d’accordo e lo dimostra a fil di sirena quando con un preciso diagonale batte un Paco Sedano distratto sistemando lo score sul 4-1, prima dell’intervallo.

Con un primo tempo andato così, la ripresa è pura accademia. La Russia prova ad abbozzare un tentativo di rientro, che però non riesce. il livello di nervosismo si alza un po’. Il tempo trascorre, poi la “Roja” trova addirittura il 5-1 con Miguelin, ma Romulo dall’altra parte ristabilisce subito le distanze per effetto del gol di Robinho che timbra il punto del 5-2.

La squadra di Skorovich allora tenta il tutto per tutto scoprendosi. Gli spagnoli resistono senza problemi, anzi incrementano il gap.
Miguelin mette a referto il 6-2 per la sua doppietta, addirittura Pola mette a segno la tripletta per il 7-2, ma prima della sirena conclusiva c’è tempo per uno strepitoso gol di tacco di Milanov che aggiusta le cose sul 7-3.

Da ricordare, infine, che nella finale valevole per il 3°-4° posto a prevalere è stato il Kazakistan. Higuita e compagni hanno infatti battuto 5-2 i padroni di casa della Serbia.

 

Foto: UEFA Futsal Twitter

Lascia un commento

Top