Calcio a 5, Europei 2016: stasera Italia-Kazakistan. Menichelli avvisa: “Sanno come batterci”

Italia-calcio-a-5-Europei-2016-foto-cassella-divisione-calcio-a-5.jpg

Il Kazakistan è alla prima partecipazione europea nel calcio a 5, ma i suoi giocatori sanno come si vince. Il Kairat Almaty, club locale in cui milita gran parte del roster, ha infatti vinto la Uefa Futsal Cup nel 2012-2013 e nel 2014-2015. Il ct italiano Roberto Menichelli ha avvisato gli azzurri in vista del quarto di finale previsto per stasera alle 21 (diretta tv su Eurosport 1): “Il Kazakistan ha nel blocco del Kairat Almaty un’arma pericolosa, incontriamo giocatori che hanno vinto due volte la Uefa Futsal Cup“.

Higuita, funambolico estremo difensore dei kazaki, permette alla propria squadra di giocare continuamente con il portiere di movimento. Pare una strategia folle – succede anche quando il Kazakistan vince – ma spesso e volentieri si rivela decisiva perché le immense abilità tecniche del numero 2 con i guanti alle mani creano superiorità numeriche vincenti. Menichelli lo sa: “Il portiere di movimento? Dovremo trovare una soluzione al problema“.

E, come se non bastasse a spaventare i campioni uscenti, c’è anche il fattore freschezza che può giocare contro l’Italia. “Loro hanno avuto tre giorni per riposarsi, noi uno – ha aggiunto il ct al sito federale -. E non sarà uno scherzo…“. Il Kazakistan, infatti, ha terminato il girone venerdì, mentre gli azzurri solo domenica sera.

La maggior esperienza della Nazionale, tuttavia, può giocare un ruolo chiave. L’attaccante Rodolfo Fortino ne è sicuro: “Sarà una partita difficile – ha detto al sito ufficiale della manifestazione -. Hanno dei giocatori bravi, la loro forza è nell’uso del portiere di movimento. Però secondo me sapremo difenderci e gestire questa loro tattica. Finora abbiamo pensato solo a queste due prime partite, da adesso in poi pensiamo a ragionare sul loro portiere e speriamo di fare un’altra buona partita. Credo che la forza del nostro gruppo sia proprio questa: il riuscire a pensare sempre una partita alla volta“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Paolo Cassella/Divisione calcio a 5

Lascia un commento

Top