Calcio a 5, Europei 2016: Spagna-Kazakistan, un biglietto verso la gloria

Higuita_kazakista_Uefa-Futsal-Twitter.jpg

La superfavorita da tutti gli addetti ai lavori conto la rivelazione assoluta del torneo: è Spagna-Kazakistan, la seconda semifinale degli Europei 2016 di calcio a cinque.

Una sfida che si preannuncia dall’esito difficilmente decifrabile, con il calcio d’inizio previsto alle ore 21.00. Da una parte i sei volte campioni del torneo continentale, dall’altra i debuttanti assoluti alla kermesse.

Le “Furie Rosse” partite con meno pressione degli anni scorsi e ad un ritmo più lento del solito si sono consolidate lungo l’arco del torneo strapazzando nei quarti il Portogallo con perentorio 6-2,  mentre il Kazakistan dopo la sconfitta all’esordio contro la Russia ha “gettato la maschera” mietendo vittime illustri quali la Croazia e la nostra Italia, piegata 5-2 dagli uomini di Cacau.

Mancherà però Higuita, il rivoluzionario portiere kazako che agisce costantemente da quinto giocatore di movimento e che ha sorpreso gli azzurri con questa tattica innovativa. Diffidato, è stato infatti ammonito nei quarti e salterà per squalifica la gara che potrebbe valere una carriera. La Spagna, grazie a i gol di Alex, le invenzioni di Bebe, l’esperienza di Miguelin e gli interventi di Paco Sedano, parte dunque leggermente favorita. Ma la favola del Kazakistan vuole continuare.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: UEFA Futsal Twitter

Lascia un commento

Top