Calcio a 5, Europei 2016: la Spagna raggiunge la Russia nella finalissima! Battuto un coriaceo Kazakistan

Spagna_Futsal_Calcio-a-cinque_Uefa.jpg

Battendo 5-3 il Kazakistan nella seconda semifinale degli Europei 2016 di calcio a cinque, la Spagna raggiunge per l’ottava volta la finalissima della kermesse continentale, dove sabato sera sfiderà la Russia.

L’avvio della gara è di marca kazaka: Douglas si rende autore di una grande giocata sulla banda destra e con un preciso tracciante imbecca Dovgan che sottomisura non si fa pregare per lo 0-1.
La Spagna sembra accusare il colpo, con la squadra di Cacau che appare brillante e per ovviare all’assenza dello squalificato portierone Higuita gioca costantemente con il portiere di movimento, ma è solo un’illusione
I sei volte campioni continentali infatti, toltisi l’impaccio di qualche paura di troppo, cominciano a martellare e ad assediare la porta di Shamro senza soluzione di continuità.
E’ un monologo della “Roja”: prima Bebe, poi Miguelín e immediatamente dopo Raúl Campos spediscono gli iberici sul 3-1, che chiude anche la prima frazione di gara.

La ripresa appare quindi una formalità per gli uomini di Venancio, ma nonostante arrivi subito il 4-1 firmato da Alex, è nel finale che i superfavoriti del torneo soffrono le pene dell’inferno.
Il Kazakistan gioca la mossa della disperazione spingendosi tutto in avanti. Arrivano in sequenza il 2-4 di Zhamankulov e poi addirittura il 3-4 di Zhamankulov, con il portiere di movimento schierato sul campo della Belgrado Arena.

C’è pressione, Pola viene ammonito. La Spagna prova a far girare la palla, ma è imprecisa.

Poi però, Rivillos trova una bella giocata iniziando l’azione che porta Raul Campos a firmare il 5-3 che chiude la contesa e spedisce i suoi all’atto conclusivo della kermesse.

Foto: UEFA Twitter Futsal

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top