Biathlon, Coppa del mondo: Martin Fourcade vince l’inseguimento a Presque Isle

Martin-Fourcade-Biathlon-3-Romeo-Deganello.jpg

Successo per Martin Fourcade nell’inseguimento di Presque Isle, negli Stati Uniti, valido per la Coppa del mondo di biathlon. 

Il francese, saldamente al comando della classifica generale, ha gestito bene la gara. Nonostante un poligono difficile da affrontare che ha portato gli atleti in gara a mancare diversi bersagli, il transalpino si è difeso commettendo due soli errori concentrati nelle prime due serie di tiro. Fondamentale l’ultimo poligono: il norvegese Johannes Bø, partito con pettorale 1, aveva ancora margine su Fourcade ma con due errori ha consentito al francese, perfetto sui 5 bersagli finali, di passarlo. Per lui si tratta del settimo successo stagionale in una gara individuale. Bø, uscito dall’ultimo poligono con 8” da recuperare, ha alzato bandiera bianca sin da subito chiudendo a 24”.

Abissali i distacchi degli altri atleti con il russo Anton Shipulin terzo a 1’11” con due errori mentre Simon Eder si è reso autore di una buona prova in rimonta nonostante tre bersagli mancati. Alle sue spalle Erlend Bjøntegaard, Slesingr, Burke, Iliev e Pryma.

Gara da archiviare come negativa per la squadra azzurra, ancora una volta troppo fallosa al poligono. Nonostante i 9 errori commessi Lukas Hofer è riuscito a difendere la zona punti chiudendo 28esimo. Poco dietro Thomas Bormolini (1+0+2+3) 40esimo mentre Christian De Lorenzi e Dominik Windisch hanno completato la loro prova rispettivamente in 42esima e 44esima piazza.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Romeo Deganello

 

Lascia un commento

Top