Basket, Qualificazioni Femminili Europee: BATTICUORE ITALIA! Vittoria di misura e nel finale sul Montenegro

FIP_Basket_Italia_Femminile.jpg

Al termine di una sfida pazzesca l’Italbasket femminile di coach Capobianco riesce a battere in casa 57-56 il Montenegro, nelle Qualificazioni al prossimo Europeo.

Nel primo quarto le ragazze di azzurre fanno valere la loro voglia, trascinate da Francesca Dotto, e chiudono in vantaggio sulle rivali per 14-9. Il PalaRomare di Schio trascina le azzurre, con Chicca Macchi che si scatena, all’intervallo infatti il punteggio recita Italia-Montenegro 29-24.

Nella ripresa però, le montenegrine risalgono: dopo aver segnato il massimo vantaggio sul 37-28, le ragazze del Bel Paese subiscono il ritorno delle ospiti. Al ventisettesimo si materializza il pareggio sul 37-37, che diventa 40-44, quando vi sono da giocare solo gli ultimi seicento secondi di una contesa palpitante.

L’inizio dell’ultima frazione del duello è avara di punti, poi le squadre si sbloccano: il Montenegro scappa cercando di far valere la loro forza sotto canestro. Le azzurre però non ci stanno. Si va punto a punto. A tre giri di lancette dalla fine Italia 48-51 Montenegro.
Dubijevic mette due possessi di distanza fra le compagini impegnate sul parquet veneto. Capobianco chiama time-out. Si riprende dal 48-53. Ress prova la soluzione da tre, ma non va. Le azzurre provano ad aggrapparsi alla difesa. Jovanovic ha una coppia di liberi, ma non è perfetta facendo solo 1/2. Dotto sul ribaltamento di fronte mette due punti rapidi. Perovanovic sfrutta due liberi per il temporaneo +6 ospite. Sembra finita.

La tripla di Masciadri però, riapre tutto. Il Montenegro va in confusione. Regala la palla a Ress, che trova il fallo della difesa e diventa perfetta dalla linea della carità. Si va sul 55-56. Sottana ribalta il lato.

La palla giunge a Ress.

E’ Canestro. Esplode il PalaRomare di Schio. Italia 57-56 Montenegro.

Una vittoria che prenota la qualificazione agli Europei.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIP

Lascia un commento

Top