Badminton, Europei a squadre 2016: Italia ancora distante dal vertice

cicognini-FIBa.jpg

Si sono chiusi ieri gli Europei a squadre di badminton con il netto dominio della Danimarca. Alcune nazioni come Bulgaria e Francia hanno ottenuto ottimi risultati secondo le loto possibilità, ma l’Italia? Andiamo dunque ad analizzare la spedizione azzurra a Kazan sia in ambito maschile sia in quello femminile.

Per gli uomini l’esperienza in Russia può ritenersi soddisfacente. Sebbene non siano arrivate vittorie contro altre selezioni, le prestazioni degli italiani possono essere considerate molto positive, anche contro avversari di rilievo. Impressionano in modo particolare i giovanissimi Fabio Caponio e Matteo Bellucci, capace di sconfiggere rispettivamente il norvegese Peter Roenn Stensaeth e lo spagnolo Blai Ramirez. Può ritenersi soddisfatto anche il campione nazionale Rosario Maddaloni, che ha fatto soffrire il numero 40 del mondo Pablo Abian ed il numero 67 Adrian Dziolko.

Nessun successo neanche in campo femminile, ma il successo di Jeanine Cicognini alimenta le speranze di avere una rappresentante del Bel Paese alle Olimpiadi di Rio. L’azzurra si è infatti imposta sulla turca Neslihan Yigit, guadagnando punti preziosi nella corsa a cinque cerchi che la vede attualmente in 49esima posizione.

Foto: FIBa

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top