Atletica: la svedese Abeba Aregawi positiva ad un controllo anti-doping

Aregawi-libera.jpg

La svedese, etiope di nascita, Abeba Aregawi è risultata positiva ad un controllo anti-doping a sorpresa a cui è stata sottoposta. Ad annunciarlo congiuntamente la Iaaf e la stessa Federazione svedese. In attesa delle controanalisi, l’atleta è già stata sospesa.

E’ con estremo disappunto che abbiamo dato questa notizia. Siamo totalmente contro ogni tipo di trucco e quindi contro chi bara o usa sostanze proibite. Siamo per la tolleranza zero e una cosa del genere è totalmente inaccettabile“, ha dichiarato il segretario generale della federazione svedese, Stefan Olsson.

Aregawi, che vanta un primato personale di 3’56″54 nei 1500 metri stabilito nel 2012, ha vissuto la sua stagione d’oro nel 2013, quando vinse l’oro sia agli Europei indoor di Goteborg sia ai Mondiali di Mosca, sempre nei 1500. Lo scorso anno, nella medesima distanza, fu sesta nella rassegna iridata di Pechino.

Qualora la positività dovesse venire confermata, la scandinava rischia fino a due anni di squalifica e, di conseguenza, l’addio alle Olimpiadi di Rio 2016.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Tag

Lascia un commento

Top