Volley, Torneo Qualificazioni Olimpiadi 2016 – Le avversarie dell’Italia ai raggi X: paura Russia, spauracchio Belgio, riscatto Olanda e…

Russia-Campionessa-dEuropa.jpg

L’Italia si sta preparando per affrontare al meglio il torneo di qualificazione alle Olimpiadi 2016, in programma ad Ankara (Turchia) dal 4 al 9 gennaio.

Le azzurre sono pronte per giocarsi il tutto per tutto in sei giorni di fuoco contro le altre sette migliori formazioni europee (Serbia esclusa perché già qualificata). Per volare a Rio bisogna vincere la manifestazione, altrimenti piazzarsi al secondo o terzo posto per giocarsi le ultime chance nel torneo mondiale di maggio. Analizziamo più da vicino le nostre avversarie.

 

Il primo obiettivo è naturalmente quello di superare il girone eliminatorio in cui sfideremo Russia, Belgio e Polonia. Le migliori due squadre accedono alle semifinali.

Inizieremo affrontando la RUSSIA che, verosimilmente, avrà già battuto la Polonia il giorno prima. Le Campionesse d’Europa sembrano le più rodate e le favorite principali per il successo del torneo. Hanno mancato la qualificazione attraverso la Coppa del Mondo a causa del ko finale contro la Cina che complica così anche la rincorsa dell’Italia verso le Olimpiadi. Durante gli ultimi Europei l’Italia è stata sconfitta dalla Russia ai quarti di finale ma nella partita giocata meglio dalla nostra Nazionale, uscita solo per alcuni episodi girati male.

La Russia ha richiamato l’espertissima Sokolova la cui ricezione sarà un’arma in più, precisa e perfetta, difficile da superare. Sulla carta la stella Kosheleva dovrebbe giocare al suo fianco ma la carta Shcherban non è da sottovalutare. L’opposto Obmochaeva mette sempre paura, ma sono soprattutto i muri di Lyubushkina e il servizio di squadra a incutere timore.

 

La seconda partita contro il BELGIO suona già come un autentico spareggio, anche se molto dipenderà da come andrà la partita contro la Russia. L’Italia è sulla carta superiore alle fiamminghe che però possono contare su due giocatrici espertissime e che molte delle nostre ragazze conoscono molto bene: Van Hecke e Rousseaux. L’aggressività e la potenza dell’opposto insieme alla ricezione e alla precisione della schiacciatrice potrebbero creare non pochi problemi alla nostra Nazionale, senza dimenticarsi dei muri di Heyrman e Aelbrecht.

L’Italia chiuderà il proprio girone sfidando la POLONIA. Una squadra sempre tosta per agonismo e carattere ma che tecnicamente sembra la più debole dell’intero lotto partenti. Le giocatrici più rappresentative sono le opposte Katarzyna Skowronska-Dolata e Berenika Tomsia. Se l’Italia vuole davvero andare alle Olimpiadi non può farsi intimorire dalle biancorosse che nelle ultime uscite hanno anche faticato parecchio e che non riuscirono nemmeno a qualificarsi per i Mondiali 2014.

A quel punto, passato il girone, bisognerà vincere almeno un’altra partita per qualificarsi quantomeno al torneo mondiale (che non sembra così impossibile) mentre chiaramente fare doppietta significherebbe staccare subito il pass per Rio.

 

Nella Pool A si daranno battaglia Paesi Bassi, Turchia, Germania e Croazia. I PAESI BASSI sono reduci dal secondo posto conquistato agli Europei quando la netta vittoria sull’Italia mise in discesa il cammino delle oranjes. Guidetti va a caccia della qualificazione alle Olimpiadi ma ha scelto di convocare solo un opposto (Sloetjes) perché se ce ne dovesse essere bisogno potrebbe adattare la schiacciatrice Plak, altra stella di banda insieme a Grotheus e Buijs. Certo lascia perplessi la decisione di portare addirittura tre liberi! Una squadra combattiva e coriacea, molto attenta in difesa e abile in ricostruzione ma che dopo aver entusiasmato davanti al proprio pubblico dovrà dare prova di sé anche fuori dai propri confini.

La TURCHIA potrà contare sull’apporto del pubblico che si preannuncia caloroso (anche se Ankara non ha mai risposto bene quanto la focosa Istanbul). È la classifica mina vagante, quella sempre in grande di sbalordire e stupire, sia in positivo che in negativo. Alto profilo per la schiacciatrice Oszoy e per il centrale Toksoy (che è poi la moglie di Guidetti, ci sarà subito un derby) e anche per gli opposto Yilmaz/Uslupehlivan.

Attenzione alla mai doma GERMANIA. Agli Europei le cose non sono andate benissimo ma la qualità della squadra non si discute. Trazione anteriore grazie a due schiacciatrici di assoluto livello internazionale come Brinker (conosciuta in Italia) e Beier e con un super opposto del calibro di Margareta Kozuch. Il rientro al centro dell’indimenticata stella Fuerst sposta decisamente gli equilibri del torneo.

Sulla carta la CROAZIA è l’anello debole del girone ma andare tra le braccia del bomber Fabris (o Barun, vedremo la scelte dell’opposto) e dei muri della Poljak è tutt’altro che raccomandabile.

Vediamo favoriti Paesi Bassi e Germania ma il fattore campo potrebbe far salire le quotazioni della Turchia. Le semifinali si preannunciano poi tiratissime ed equilibrate.

 

Articoli correlati:

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Programma, calendario, tabellone, orari e tv: l’Italia sogna le Olimpiadi

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Tutto il regolamento: come si vola a Rio?

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Diretta tv su RaiSport: l’Italia va a caccia di Rio

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Tutta la programmazione tv: Italia in diretta su RaiSport1

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Tutte le squadre, le formazioni, le rose, le giocatrici: l’Italia vuole Rio

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Tutte le convocate dell’Italia: tante giovani e tante novità per volare a Rio

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Tutta l’Italia passa…dal Club Italia. Azzurre, età media 25 anni

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia, qual è il sestetto titolare? Tra giovani e novità sognando Rio

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia, tutte le azzurre ai raggi X. Da Del Core a Ferretti a caccia di Rio

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia battagliera da ritrovare: tra armi a favore, incognite e pericoli

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Cristina Chirichella si infortuna in discoteca! A rischio il torneo

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia, missione difficile? Chirichella si infortuna: cosa può cambiare?

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Bonitta: “Italia non parte favorita. Chirichella? Valuto tre ipotesi”

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Le avversarie dell’Italia ai raggi X: paura Russia, spauracchio Belgio, riscatto Olanda e…

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia ko in amichevole. Sconfitta contro la Germania, sestetto “nascosto”

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – L’Italia vince la seconda amichevole con la Germania. Svelato il sestetto

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – L’Italia inizia la rincorsa verso Rio: stage in Germania poi tutte ad Ankara

Tornei Qualificazione Olimpiadi 2016 – Tutti i tornei in giro per il Mondo: chi vola a Rio? Presentazioni, date, squadre, analisi

Lascia un commento

Top