Volley, SuperLega – 15^ giornata tranquilla per le big? Modena, Civitanova e Trento lotta a distanza

Modena-Champions-League-volleu.jpg

Tutte in campo contemporaneamente! Non succede praticamente mai ma la 15esima giornata di SuperLega (la quarta del girone di ritorno) ci regalerà una grande abbuffata in volley: dalle 18.00 di domenica 31 gennaio tutti sul divano per gustarsi le sei partite in programma.

 

Dovrebbe essere una giornata interlocutoria per gli equilibri in vetta alla classifica. La lanciatissima Modena ospita infatti Monza al PalaPanini. Vero che i canarini hanno sofferto la verve dei brianzoli durante i quarti di finale di Coppa Italia ma in campionato la musica dovrebbe cambiare, anche se Botto e compagni sono reduci dalla spettacolare vittoria su Ravenna che li ha rilanciati in ottica playoff. La capolista del massimo campionato italiano di volley non ritrova ancora il centrale Piano (previsto il recupero per il turno infrasettimanale), da decidere chi affiancare a Petric di banda, Vettori pronto a trascinare la squadra (Ngapeth in dubbio per la partenza nel sestetto titolare), guardando contemporaneamente anche cosa succederà all’Eurosuole Forum.

Civitanova ospita infatti Padova, nona in classifica e in piena lotta per i playoff, capace un paio di settimane fa di costringere Trento al tie-break. Una sfida da non sottovalutare per i ragazzi di Blengini che però si presentano forti del loro elevato livello tecnico, rafforzato dall’arrivo di William Priddy. C’è curiosità sul Campione Olimpico per vedere se giocherà, titolari Juantorena che convive con il dolore alla spalla accanto a Cebulj. In base a questa scelta si dovrebbe modificare la formazione per tenere almeno tre italiani in campo, con la carta Fei da opposto (favorito) e Cester centrale che continua a convincere accanto a Podrascanin.

 

Modena e Civitanova sono separate di un punto, Trento insegue a cinque lunghezze e vuole mantenere le distanze. I Campioni d’Italia non dovrebbero riscontrare parecchie difficoltà sul campo di Piacenza, ormai in crisi sempre più nera e con voci sulla possibilità di togliere gli stipendi ai giocatori per stimolarli a un maggior rendimento. I ragazzi di Stoytchev si presentano motivati dopo aver asfaltato Perugia nel big match, gli emiliani dopo il brutto ko contro Padova che ha cancellato le buone impressione distate contro Civitanova. Djuric e Lanza pronti all’assalto.

Duello a distanza invece tra Perugia e Verona, appaiate al quarto posto. Atanasijevic e compagni riaprono le porte del Pala Evangelisti ma Kovac ha gli uomini contati: Russell out per infortunio, Fromm ha problemi alla caviglia, Kaliberda accusa un affaticamento alla schiena ma entrambi dovrebbero essere in campo per la sfida a Ravenna che cerca punti importanti in ottica playoff.

Verona, dopo il bruciante stop interno contro Molfetta, torna a giocare al PalaOlimpia, questa volta contro Latina. Pronostici tutti dalla parte degli uomini di Giani che recupera Kovacevic e dovrebbe subito affiancarlo a Sander son Starovic opposto. I laziali potrebbero recuperare Pavlov.

Completa il programma della 15esima giornata di SuperLega la sfida tra Molfetta e Milano. I pugliesi hanno l’occasione di allungare in ottica sesto posto sfruttando il match contro il fanalino di coda. Hernandez pronto a un nuovo show personale.

 

Di seguito il programma dettagliato della 15esima giornata di SuperLega:

DOMENICA 31 GENNAIO:

18.00     Exprivia Molfetta vs Revivre Milano

18.00     LPR Piacenza vs Diatec Trentino

18.00     Cucine Lube Banca Marche Civitanova vs Tonazzo Padova

18.00     Sir Safety Conad Perugia vs CMC Romagna

18.00     DHL Modena vs Gi Group Monza

18.00     Calzedonia Verona vs Ninfa Latina

 

Top