Volley, Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia, ti piace farci soffrire! Esplodono le coronarie, ma siamo vivi

Italia-volley-esultanza.jpg

Italia, ti piace farci soffrire! Hai rischiato di far saltare le coronarie ai tuoi tifosi, hai provato i nervi anche dei supporter più glaciali, hai spossato le nostre energie in poco più di un giorno.

La palla match avuta dal Belgio racchiude al meglio quanto provato dagli appassionati. 14-13 nel tie-break della sfida dentro o fuori, Van Hecke e compagne hanno l’occasione per sbatterci fuori dalle Olimpiadi. Eravamo sull’orlo del baratro, vicini al piangere per la disperazione, ormai distrutti e rassegnati a crollare.

La magia di Diouf che annulla tutto, Danesi che capovolge la situazione, l’ace di Egonu che ci tiene in vita. Un’emozione dietro l’altra, una gioia esplosa dopo oltre due ore di trincea e di sofferenza, tra errori tecnici, una formazione iniziale che non ha convinto, la Giovine Italia che ci salva.

 

Non bastava questo per i poveri italiani che sognano la quinta Olimpiade consecutiva con le ragazze? Dovevate ancora farci provare un po’ di pathos? Non siamo contenti se non soffriamo. Avanti 2-0 contro la Polonia sembrava tutto fatto, la semifinale del torneo preolimpico è lì a un passo dopo che era stato sventato il rischio biscottone che ci aveva tormentato tutta la notte.

Ci facciamo rimontare, il pallone non va più giù, le biancorosse sembrano giganti, il tie-break è inevitabile. Anche lì sul 14-10, quando sembra fatta, ci facciamo avvicinare sul 14-13 prima che Guiggi ci faccia esplodere.

 

Di riffa e di raffa, con tanto cuore e grinta e con poco volley, siamo in semifinale al preolimpico! Oggi l’Olanda per una nuova battaglia, per un nuovo sogno. Rio è più vicina: due vittorie per staccare il biglietto direttamente qui, un successo per il torneo mondiale che assegna gli ultimi pass (non sarà difficile), due ko e le Olimpiadi saranno solo in tv.

 

(foto CEV)

Lascia un commento

Top