Volley, Italia ko con la Russia. Bonitta: “Male l’approccio, sul sestetto…”. L’emozione di Egonu

Italia-preolimpico-volley.jpg

Dopo la netta sconfitta contro la Russia nella prima partita del torneo europeo di qualificazione alle Olimpiadi 2016, l’Italia ha parlato alla Gazzetta dello Sport attraverso i suoi punti di riferimento.

 

MARCO BONITTA: “Un debutto difficile perché la Russia vista ieri (contro la Polonia, ndr) non è di certo la Russia vista oggi. Noi non abbiamo approcciato bene al match dal punto di vista della decisione e nella certezza di poter giocare qualcosa di importante con loro. Siamo riusciti a tener duro nel secondo set, il terzo è andato come il primo, nel quarto abbiamo fatto bene con l’innesto di qualche giovane e questo sarà positivo per il futuro.

La partita contro il Belgio sarà decisiva, anche per loro. Partirò con la formazione che avete visto oggi nel primo set. Se ci saranno delle condizioni che mi faranno pensare a dei cambi li farò”.

 

PAOLA EGONU:Giornata speciale per me. Sono soddisfatta però comunque triste perché ci credevamo davvero molto. Speriamo bene e speriamo bene anche per il Belgio e anche per le altre partite. Ero un po’ nervosa ma le compagne mi hanno aiutato e confortato e ho dato quello che potevo dare”.

 

ANTONELLA DEL CORE:Ho visto un’Italia contratta all’inizio, poi meglio ma abbiamo fatto troppi errori: ne avessimo fatti meno avremmo strappato almeno il tie-break. Pian piano abbiamo fatto bene muro difesa su di loro. Bisogna dimenticare questa partita e pensare giorno per giorno alle altre”.

 

Articoli correlati:

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia affondata dalla Russia: le pagelle. Si salva Egonu, flop Bosetti e Bonitta

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia sconfitta dalla Russia: 3-1, spalle al muro, Rio si allontana

Torneo Qualificazione Olimpiadi 2016 – Le dichiarazioni dell’Italia. Bonitta: “Male l’approccio”. La gioia di Egonu

 

(foto CEV)

 

Lascia un commento

Top