Volley, Champions League – Trento vince e vola agli ottavi! Urrà di Novara ma è durissima

Trento-Champions-League-volley-3.jpg

Inizia bene la settimana europea per le squadre italiane. Successi per Trento e Novara impegnate nella quinta giornata della fase a gironi di Champions League, rispettivamente di volley maschile e volley femminile.

 

Trento demolisce il Paok Thessaloniki con un netto 3-0 (25-18; 25-20; 27-25), si qualifica matematicamente agli ottavi di finale della Champions League di volley maschile e ipoteca anche il primato della Pool C (servirà un punto sul campo del Maaseik oppure una sconfitta del Tours domani proprio contro i belgi).

Mitar Djuric sta attraversando un momento di forma strabiliante: dopo aver trascinato la squadra alla rimonta vincente su Padova, è sempre l’opposto a mettere il timbro su questa vittoria nella massima competizione continentale grazie ai suoi 21 punti (fantasmagorico 74% in attacco!).

Simone Giannelli dirige la squadra e va a segno con 4 muri, capitan Lanza a referto con 13 marcature, da annotare anche i 3 muri di Solé che ritrova un buon Van De Voorde al suo fianco. Rado Stoytchev può ritenersi soddisfatto dopo le fatiche dell’ultima settimana e vista l’importanza specifica (in termini di punti) di questa partita.

CLASSIFICA POOL C: Diatec Trentino 4 vittorie (13 punti), Tours VB 3 vittorie (8 punti), Noliko Maaseik 1 vittoria (3 punti), Paok Thessaloniki 1 vittoria (3 punti). Domani sera: Tours vs Noliko Maaseik

 

Tutto facile per Novara che asfalta il Calcit Lubiana a domicilio con un secco 3-0 (25-22; 25-14; 25-17) e continua a sperare nella qualificazione agli ottavi di finale della Champions League di volley femminile. Le piemontesi dovranno sconfiggere il VakifBank Istanbul nell’ultimo match della Pool B e sperare di essere la miglior terza classificata dell’intero torneo. La missione è però molto difficile visto l’andamento degli altri gironi.

Coach Fenoglio ha tenuto a riposo Caterina Bosetti per due set, ha fatto esordire la stella Nicole Fawcett (due set con 3 punti a referto), si è nuovamente affidato a Cristina Chirichella (4 muri per 9 punti complessivi), da applausi la prova di Magdalena Wawryzniak che gioca solo la seconda metà della partita ma chiuderà da top scorer con 11 punti (4 aces).

Novara non ha mai riscontrato grossi problemi contro le slovene che sono però state più reattive a muro (9 a 8). A fare la differenza una miglior efficienza offensiva e soprattutto gli 11 aces delle vicecampionesse d’Italia.

CLASSIFICA POOL B: VakifBank Istanbul 4 vittorie (12 punti), PGE Atom Trefl Sopot 3 vittorie (9 punti), Igor Gorgonzola Novara 2 vittorie (6 punti), Calcit Lubiana 0 vittorie (0 punti). Domani sera: VakifBank Istanbul vs PGE Atom Trefl Sopot

 

(foto CEV)

Lascia un commento

Top