Volley, Champions League – Civitanova asfalta l’incerottato Belchatow: primo posto! Piacenza soffre troppo

Macerata-Champions-League.jpg

Civitanova vola più che mai in Champions League! I cucinieri demoliscono il PGE Skra Belchatow per 3-0 (25-16; 33-31; 25-16) nel big match della Pool E, infilano la quinta vittoria consecutiva e conquistano matematicamente il primo posto nel girone. La qualificazione agli ottavi di finale era già in cassaforte prima di Natale, settimana prossima scopriremo se la Lube riuscirà a organizzare la Final Four della massima competizione continentale anche se le ultime voci sono tutt’altro che confortanti.

Lo scontro diretto con i polacchi non è sostanzialmente esistito anche perché la formazione di coach Falasca si è presentata all’Eurosuole Forum in pessime condizioni fisiche: un virus intestinale aveva colpito praticamente tutta la squadra nei giorni scorsi e lo stato di forma non era certamente dei migliori. Wlazly e Klos non sono riusciti a recuperare, tutto è rimasto sulle spalle di.

 

Blengini ha schierato la formazione titolare con Christenson in cabina di regia, capitan Miljkovic opposto (11 punti, 38%), niente turn over nemmeno per Osmany Juantorena (alla Pantera viene risparmiato il terzo set, chiuderà con 8 punti) che è stato affiancato da Cebulj (decisivo nel piazzare il break nel primo set, superlativo top scorer con 18 punti e il 52% in attacco), al centro è tornata a formarsi la coppia serba composta da Stankovic e Podrascanin (in Champions League non vige l’obbligo dei tre italiani in campo, motivo per cui Cester sta brillando in SuperLega), Grebennikov il libero.

C’è partita solo nel combattutissimo secondo set, trascinato a lungo ai vantaggi prima del colpaccio finale dei padroni di casa che poi si sono involati verso un facile successo. A fare la differenza anche il muro della Lube (9).

CLASSIFICA POOL E: Cucine Lube Civitanova 5 vittorie (15 punti), PGE Skra Belchatow 3 vittorie (9 punti), Knack Roeselare 1 vittoria (3 punti), Dukla Liberec 0 vittorie (0 punti). Domani sera: Liberec vs Roeselare.

 

Successo anche per Piacenza nella quinta giornata del girone eliminatorio di Champions League di volley femminile. La Nordmeccanica, già qualificata agli ottavi di finale, ha sconfitto il CS Volei Alba Blaj per 3-2 (25-20; 16-25; 25-22; 24-26; 16-14).

Il tie-break a cui sono state costrette oggi dalle modeste rumene obbligherà le emiliane a conquistare almeno due set sul campo della Dinamo Mosca se vorranno ottenere il primo posto della Pool F.

Una partita sofferta oltremodo dalle ragazze di Gaspari che hanno probabilmente sottovalutato un’avversaria tecnicamente non eccezionale ma che ha lottato fino alla morte per fare bella figura, rischiando addirittura di fare il colpaccio.

La formazione titolare con Sorokaite, Meijners, Ognjenovic, Marcon, Bauer, Belien, Leonardi non è riuscita a offrire un gioco fluido e continuativo, incappando anche in qualche errore di troppo.

CLASSIFICA POOL F: Nordmeccanica Piacenza 5 vittorie (14 punti), Dinamo Mosca 4 vittorie (12 punti), CS Volei Alba Blaj 1 vittoria (4 punti), Rocheville Le Cannet 0 vittorie (0 punti).

Lascia un commento

Top