Tour Down Under 2016: Gerrans precede Dennis in una volata ristretta

Gerrans-Rosa-FB-Giro.jpg

Prima tappa con interessanti sviluppi di classifica al Tour Down Under 2016. La terza frazione, 139 chilometri da Glenelg a Campbelltown, ha visto i big scontrarsi sulla salita di Montacute: alla fine, però, la corsa si è risolta in volata.

L’ascesa era posta a circa sei chilometri dal traguardo. Richie Porte, in maglia BMC, ha provato a fare la differenza senza però riuscirci. Sul finale della salita ha anche pagato un leggero ritardo da Micheal Woods (Cannondale) e Sergio Henao (Team Sky). Questo tandem ha iniziato al comando la discesa finale, ma nel corso di quest’ultima un gruppetto di 8 è rientrato sulle loro ruote. Allo sprint finale, molto veloce, Simon Gerrans (Orica-GreenEDGE) è riuscito ad avere la meglio su Rohan Dennis (BMC), arrivato a pochi centimetri dal connazionale. Terzo Woods, decisamente in giornata, mentre il leader della classifica generale Jay McCarthy (Tinkoff) ha chiuso quarto. L’unico italiano nel gruppo di testa è stato Domenico Pozzovivo (Ag2R La Mondiale) che sul tratto di salito ha sempre tenuto le ruote di Porte e nono sul traguardo. La parte principale del gruppo è arrivato a 13” dai leader di giornata.

Grazie agli abbuoni, Gerrans è riuscito a superare McCarthy nella classifica generale e ora guida con 3” di vantaggio sul connazionale e 5” su Dennis, a sua volta australiano.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina Facebook Giro d’Italia

Lascia un commento

Top