Tennis, WTA Sydney: Sara Errani vola agli ottavi di finale, Roberta Vinci out al primo turno

tennis-sara-errani-roland-garros-2015-fb-supertennis-tv-e1454255671353.jpg

Notizie dolci ed amare per il tennis azzurro nel WTA di Sydney. Sul cemento australiano, infatti, Sara Errani conferma l’ottima tradizione con Carla Suarez Navarro, vincendo 6-3 6-3 in 1 ora e 28 minuti di gioco. Non altrettanto fortunato l’esito dell’incontro di Roberta Vinci contro Samantha Stosur, per la sconfitta dell’azzurra 4-6 7-5 7-5 al termine di un palpitante incontro durato 2 ore e 35 minuti. 

Nella partita che ha visto protagonista Sara, l’inizio del primo set è decisamente equilibrato. Nei primi 5 turni in battuta solo 1 palla break concessa dalle giocatrici (Errani game di apertura), Tuttavia, dal sesto game,  vi è la cosiddetta ‘fase di rottura: 3 break (dal sesto all’ottavo gioco) e la bolognese avanti nello score 5-3. Un gap che l’azzurra mantiene alla grande con il proprio servizio chiudendo il parziale a 0 sul 6-3 in 37′.

Nella seconda frazione, l’efficienza in battuta delle due tenniste cala drasticamente: 6 break nei primi 7 giochi e Sarita maggiormente efficace dell’iberica nello scambio e nei cambi repentini di ritmo. Variazioni che consentono alla nostra portacolori di andare avanti 5-2 (doppio break) e poter servire per il match. Nell’ottavo game, però, non sono sufficienti 3 MP alla Errani per chiudere la sfida. L’appuntamento è solo rimandato nel turno in battuta della Suarez Navarro in cui Sara si dimostra nuovamente efficace in risposta e alla quinta possibilità mette la parola fine all’incontro. L’italiana, agli ottavi di finale, dovrà vedersela con Jelena Jankovic.

Per quanto concerne il match di Roberta, nel primo parziale, la tarantina va avanti di un break in ben due occasioni, nel gioco d’apertura e nel quinto, senza avere però un apporto ottimale dal suo servizio. Sul 4-4, tuttavia, la Vinci è brava a costruirsi ben 3 chances nel turno in battuta della Stosur, capitalizzando l’opportunità e aggiudicandosi la frazione 6-4.

Nel secondo set, entrambe le giocatrici perdono il servizio nel terzo e quarto game, mantenendo poi una buona efficacia in battuta fino al 5-5. Nel decimo gioco, l’aussie conquista una palla set senza però sfruttare l’occasione ma sul 6-5, Samantha va avanti 15-40, vincendo la frazione 7-5.

Nel terzo e decisivo set, i primi giochi sono da incubo per la nostra portacolori: 3-0 e sotto di un break. Tuttavia, la Vinci ha il merito di rimanere “attaccata” alla sua avversaria, ottenendo il controbreak nel nono gioco e pareggiando le sorti della sfida sul 5-5. Purtroppo per Roberta, lo sforzo fisico e mentale non le dà modo di essere lucida e la Stosur, con una serie 6 punti consecutivi sbarra la porta degli ottavi di finale alla pugliese.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Supertennis

Lascia un commento

Top