Tennis: Errani e Giorgi ai quarti di finale a Sydney ed Hobart

tennis-camila-giorgi-hertogenbosch-fb-camila-giorgi.jpg

Nottata positiva per il tennis italiano, che ha visto la qualificazione ai quarti di finale di Sara Errani e Camila Giorgi rispettivamente nei tornei Wta di Sydney ed Hobart. 

La bolognese ha sconfitto con un doppio 7-6 la serba Jelena Jankovic al termine di un match durato due ore e mezza. Una vera e propria battaglia che ha visto Sarita rimontare per due volte l’avversaria in entrambi i set. Nel primo, dopo aver subito il break nel nono game, Errani è riuscita nell’immediato controbreak; mentre nel secondo straordinaria rimonta da 1-5 a 6-5 con l’azzurra che non riesce poi a tenere il servizio, ma vince al tiebreak annullando due set point e chiudendo al terzo match point.

La prossima avversaria della numero 19 del mondo sarà la russa Svetlana Kuznetsova, numero 25 della classifica Wta, con la quale Sara ha un passivo di 6-1 negli scontri diretti.

Molto più agevole il successo di Camila Giorgi nel torneo di Hobart. La marchigiana ha superato abbastanza agevolmente in due set la giapponese Nao Hibino, numero 66 del mondo, con il punteggio di 6-2 6-3 dopo poco più di un’ora di gioco.

Nel primo set Camila si è prima portata sul 3-1 e poi sul 4-2 sempre con un break di vantaggio, raddoppiato poi all’ottavo game per il 6-2 con cui si è chiusa la prima frazione. Copione simile anche nel secondo set con l’azzurra che scappa subito sul 2-0 e poi sul 3-1 sempre avanti di un break e alla fine chiude per 6-3.

Nel prossimo turno l’azzurra affronterà la canadese Eugenie Bouchard, crollata addirittura al 47esimo posto del ranking mondiale dopo un 2015 da dimenticare. La tennista nordamericana ha vinto l’unico precedente nel 2013 a Strasburgo negli ottavi.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

andrea.ziglio@oasport.it

Foto pagina FB Camila Giorgi

Lascia un commento

Top