Tennis, Coppa Davis 2016: Svizzera senza Federer e Wawrinka. Italia con un piede ai quarti

tennis-federer-wawrinka-svizzera-coppa-davis-federtennis-costantini.jpg

La Svizzera sarà priva delle sue stelle più lucenti nel primo turno di Coppa Davis che vedrà impegnati gli elvetici a Pesaro dal 4 al 6 marzo.

Dopo l’annuncio di Roger Federer, è arrivato anche quello di Stan Wawrinka, che ha spiegato così la decisione: “Giocare sulla terra battuta in quel periodo dell’anno, ancor di più in una stagione che prevede pure le Olimpiadi, è difficile“.

Si tratta chiaramente di un’ottima notizia per l’Italia, che dunque non dovrà fronteggiare i numeri 3 e 4 del mondo. A questo punto l’ago della bilancia pende nettamente a favore degli azzurri. Presumibilmente Fabio Fognini e compagni dovranno vedersela con Henri Laaksonen (n.183 Atp) e con il veterano Marco Chiudinelli (n.252). Per trovare altri rosso-crociati in classifica bisogna scendere oltre la trecentesima piazza, dove troviamo Adrien Bossel (n.357) e Yann Marti (n.362).

Guardando oltre, l’Italia ai quarti potrebbe ritrovarsi la vincente di Polonia-Argentina. Con i polacchi la sfida sarebbe in trasferta, con i sud-americani in casa. In entrambi i casi, tuttavia, si tratterebbe di rivali assolutamente alla portata.

In sostanza: i forfait di Federer e Wawrinka aprono alla selezione tricolore interessanti spiragli in ottica semifinale. Il sogno è quello di approdare tra le magnifiche quattro come già accaduto nel 2014, magari contro la Serbia di Novak Djokovic o la Gran Bretagna di Andy Murray.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

federico.militello@oasport.it

Foto: Costantini Federtennis

 

Lascia un commento

Top