Tennis, Australian Open 2016, tabellone maschile: i risultati di domenica 24 gennaio. Federer maestoso, Djokovic soffre ma vince

940944_10153898832948615_5213048546592440642_n.jpg

Vola come una farfalla, punge come un’ape. Non stiamo parlando di Muhammad Ali (Cassius Clay) ma dell’esibizione di Roger Federer alla Rod Laver Arena, nell’ultimo incontro di giornata valevole per gli ottavi di finale degli Australian Open 2016 del tabellone maschile. Semplicemente maestosa la prova del fenomeno di Basilea al cospetto di un David Goffin, annichilito, quasi tramortito dai colpi di sciabola e fioretto dello svizzero. Un match andato via di filato, concluso in 1 ora e 39 minuti di gioco ed in cui l’unico vero passaggio a vuoto di Roger è stato sul 4-1 del terzo set, con due break di vantaggio. Statistiche spaventose per il numero 3 del ranking: 39 colpi vincenti, 86% di punti ottenuti con la prima palla di servizio e 64% con la seconda e 20 errori non forzati. Il miglior Federer di questa prima settimana di Open australiani e chissà se il meglio deve ancora venire. Ora Roger dovrà vedersela nei quarti di finale contro il ceco Tomas Berdych, vittorioso solo al quinto set del coriaceo spagnolo Roberto Agut Bautista.

Effetto Federer! Break con prodezza in allungo per Roger che sorprende Goffin con un bellissimo lob in recupero di rovescio!

Pubblicato da Tutto Tennis Page su Domenica 24 gennaio 2016

 

Se nella giornata odierna abbiamo assistito allo spettacolo di sua maestà Federer, lo stesso non si può dire per il numero 1 del mondo Novak Djokovic. Nole, autore di un match al di sotto delle aspettative condito da tanti errori (100 al termine della partita), ha sconfitto al quinto set la testa di serie numero 14 dello Slam Gilles Simon. Una vittoria che si presta a due differenti chiave di lettura:

  1. il serbo non è nella forma straordinaria che noi tutti ci aspettavamo
  2. se vince giocando male, cosa potrà fare alzando il livello del proprio tennis?

Risposte, a tali domande, ci saranno fornite nel prossimo turno dove Djokovic dovrà vedersela con il giapponese Kei Nishikori che già negli Us Open 2014 sorprese Nole. Nishikori che si è imposto sul francese Jo-Wilfred Tsonga mettendo in mostra un ottimo gioco che potrebbe dare non poco fastidio alla teste di serie numero 1.

RISULTATI 24 GENNAIO

01:20 Finale Tsonga J-W. (Fra) 0 4 2 4
Nishikori K. (Jpn) 3 6 6 6
05:05 Finale Djokovic N. (Srb) 3 6 61 6 4 6
Simon G. (Fra) 2 3 77 4 6 3
06:45 Finale Bautista R. (Esp) 2 6 4 3 6 3
Berdych T. (Cze) 3 4 6 6 1 6
12:45 Finale Federer R. (Sui) 3 6 6 6
Goffin D. (Bel) 0 2 1 4

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Australian Open

Lascia un commento

Top